Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Arrestato per il “cavallo di ritorno” ai danni di un turista australiano

Sottratto un p.c. IMAC APPLE richiedendogli, per la restituzione, la somma di 1.000 euro

Tempo di lettura: < 1 minuto

CATANIA – Lo scorso 2 agosto, la Polizia di Stato ha arrestato TRIFILETTI Giovanni (classe 1996) per il reato di estorsione. L’uomo infatti è stato colto nella flagranza del reato di estorsione con la modalità del c.d. “cavallo di ritorno”.
Le indagini, svolte dalla Sezione Reati contro il Patrimonio – “Squadra Antiracket”, hanno permesso di accertare la condotta estorsiva commessa dall’arrestato ai danni di un cittadino australiano in vacanza a Catania al quale, la sera del 2 agosto precedente, TRIFILETTI aveva sottratto un p.c. IMAC APPLE richiedendogli, per la restituzione, la somma di 1.000 euro.
A seguito di mirato servizio svolto dagli Agenti della Squadra Antiracket, TRIFILETTI Giovanni è stato bloccato ed arrestato dopo aver ricevuto la somma di 800 euro dalla persona offesa.

Trifiletti G.
Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci