Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Palazzo degli Elefanti: sindaco Pogliese e presidenti Rotary Maloney e Arezzo presentano Institute 2019

Elefantino d'argento consegnato a Maloney

Tempo di lettura: 3 minuti

CATANIA – “È un grande onore accogliere nella prestigiosa sala Bellini del palazzo di città il presidente del Rotary International, Mark Daniel Maloney, con il direttore internazionale Francesco Arezzo di Trifiletti e i rappresentanti del Rotary giunti a Catania da tutta Europa per un evento di straordinaria rilevanza dedicato a temi sociali ma anche etici e valoriali”. Lo ha detto il sindaco Salvo Pogliese aprendo in municipio la conferenza stampa di presentazione dell’Institute Rotary 2019, incontro in programma ad Aci Castello dall’11 al 13 ottobre con la partecipazione dei rappresentanti di 25 paesi europei.
L’Institute tratterà temi di rilevanza quali l’“Eliminazione della poliomielite”, l’“Etica” ma anche “Leadership, Diversità, Valori” e presenterà inoltre la Rotary Convention di Honolulu 2020 e il Rotary Institute 2020 di Amsterdam.

“Ringrazio Maloney – ha continuato Pogliese – con il simbolo di Catania, l’elefantino d’argento, per avere scelto la nostra splendida città associandola all’impegno nel sociale. Sono sicuro che Catania vi affascinerà con la sua cultura, il suo patrimonio storico-artistico, che spazia dai siti greco-romani alle architetture barocche patrimonio Unesco e ai palazzi liberty, vi meraviglierà con le sue bellezze paesaggistiche, dall’Etna al mare, e vi prenderà per la gola con vere prelibatezze enogastronomiche. Spero possiate farvi ambasciatori della nostra terra con gli oltre 190mila rotariani che rappresentate all’interno dell’institute”. “Sono grato al sindaco – ha sottolineato Maloney – per averci ospitato nel palazzo municipale. Sono stato tante volte in Italia ma non avevo mai avuto l’opportunità di visitare questo gioello dell’Italia che è la Sicilia, che è Catania. I nostri convegni sono spesso accolti da orchestre o parate, ma questa è la prima volta che veniamo salutati da una spettacolare eruzione vulcanica. Siamo pronti a trarre il meglio dalle esperienze culturali, turistiche e anche enogastronomiche che faremo a Catania”.
Francesco Arezzo si è soffermato sulla scelta di Catania: “L’institute si svolge in Italia una volta ogni quattro anni. Non si era mai tenuto in Sicilia e così quando si è trattato di scegliere il luogo per l’incontro del 2019 ho fatto valere le ragioni del cuore e, da buon ragusano, ho puntato su quella che è la città d’elezione di tutta la Sicilia orientale: Catania”.
All’Institute, in programma nell’hotel Four Points by Sheraton, partecipano 6 zone europee con 69 distretti, 4.701 club rappresentanti di 193.577 rotariani di 25 paesi.
Gli incontri sono coordinati dal PDG John de Giorgio. I lavori sono preceduti dal GETS, il seminario di formazione dei governatori di sei zone europee coordinato, da mercoledì 9 a venerdì 11 mattina, dal PDG Francesco Milazzo.
Oltre a Maloney, saranno presenti i maggiori esponenti del Rotary International: Olayinka Hakeem Babalola, vicepresidente internazionale; John Hewko, CEO Rotary International e Rotary Foundation; Ken Schuppert, vice chairman Rotary Foundation; Jan Lucas Ket, direttore internazionale, co-convener.
“I valori sono la nostra essenza” (Values are our Core) è il tema dell’intervento del direttore internazionale R.I. Francesco Arezzo, del Rotary club Ragusa, “convener”, organizzatore.
Relatori dell’Institute saranno: Piero Bagolini, Nancy Cannizzo, Nathan Farrugia, Alberto Ganna, Anna Lee Hussey, Marie-Renè Kervella, Henk Korvinus, Kim Mahieu.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci