“In Sicilia ho vinto la paura dell’acqua, del blu e scoperto un ambiente straordinario, da vedere con la maschera e proteggere in ogni maniera possibile”. Veronica Maya, volto della Rai, ha appena finito di realizzare, con Virginia Salzedo, fotografa di punta della Fipsas (Federazione Italiana Pesca Sportiva, Attività Subacquee e Nuoto Pinnato) e Mario Genovesi (referente nazionale della fotografia subacquea), uno shooting fotografico alle Isole Eolie. “Virginia è stata eccezionale, paziente e ultra professionale, mi sono divertita come non mai a lavorare con lei. Non immaginavo che gli scatti sott’acqua potessero essere cosi straordinariamente efficaci e meravigliosi: una luce inusuale per chi è abituato a quelle degli studi televisivi e dei palchi in giro per l’Italia. Roba da impazzire per quanto bella. Gente, il settimanale a larga tiratura, ne ha pubblicate alcune oggi e i commenti sono straordinari.

Pubblicità

Non mi aspettavo un feedback così grande”. Sei immersioni diverse, sei scenari unici per Veronica Maya, che ha trovato nell’acqua salata un nuovo terreno su cui muovere i suoi passi. “I nostri fotografi – le fa eco il Prof. Ugo Claudio Matteoli, Presidente della Fipsas – sono tra i migliori al mondo, riescono a realizzare delle immagini uniche in qualsiasi situazione atmosferica. Veronica Maya ha incrociato i suoi sguardi e le sue pose subacquee con una tra le fotografe più quotate, spero sia solo l’inizio di una lunga serie di tuffi nel blu”.

https://www.fipsas.it/