Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Catania
Legambiente Catania e Plastic Free Onlus: pulizia straordinaria Riserva Simeto e Castello Ursino

Doppio impegno, domenica 27 settembre col supporto di Dusty. Due iniziative per favorire la raccolta differenziata e sensibilizzare la cittadinanza

CATANIA – Sono due le associazioni ambientalistiche – Legambiente Catania e Plastic Free Onlus – che si avvarranno del supporto tecnico di Dusty per la pulizia straordinaria di due aree diverse della città: Riserva del Fiume Simeto e Piazza Federico di Svevia.

Due appuntamenti, nella medesima giornata – domenica 27 settembre – per i quali Dusty metterà a disposizione guanti in nitrile, sacchi trasparenti per la raccolta differenziata e pinze prendi-rifiuti. E per proseguire nel cammino avviato della sensibilizzazione verso una corretta raccolta differenziata, distribuirà anche i Dizionari dei rifiuti, ai cittadini che vorranno aderire alle particolari e straordinarie pulizie.

LE DUE AZIONI AMBIENTALI > domenica 27 settembre, dalle 9.30 e fino alle 13.00

  • Legambiente Catania che aderisce alla campagna nazionale “Puliamo il mondo”, darà appuntamento a quanti vorranno unirsi alla giornata ecologica, alla Riserva del Fiume Simeto (accanto al lido Le Capannine, direzione Siracusa). In quest’area naturalistica, i volontari raccoglieranno plastica, carta e altri rifiuti non pericolosi e non ingombranti, allo scopo di acquisire la consapevolezza del danno ambientale e salutare che provocano questi rifiuti abbandonati.
  • Plastic Free Onlus ha organizzato invece, in piazza Federico di Svevia, la pulizia e la raccolta delle bottiglie di plastica che deturpano la piazza e le zone antistanti il Castello Ursino. Per incrementare in numero delle adesioni, l’associazione invita i catanesi che vorranno partecipare ad iscriversi all’evento, attraverso un semplice form online: (https://www.plasticfreeonlus.it/eventi/27-sett-catania/).

Nel rispetto delle disposizioni vigenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, le due iniziative sono aperte a tutti i cittadini, perché prendendo parte a queste azioni ecologiche, i partecipanti si renderanno conto della quantità di rifiuti che vengono abbandonati vicino a loro e che spesso, non appena rimossi dagli operatori Dusty, si ritrovano nuovamente sul selciato, sulle aiuole o sulle spiagge, deturpando l’ambiente.

*I rifiuti raccolti e differenziati, di entrambe le bonifiche, saranno ritirati dagli operatori Dusty che provvederanno a conferirli nelle piattaforme di avvio al riciclo.

 

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci