Sicilia Report
Sicilia Report

Polizia: ancora controlli per droga a San Berillo e Librino

Sanzioni a due posteggiatori abusivi a Catania

CATANIA – Continua l’attenzione della Polizia nel quartiere dove giorni fa è stato eseguito un blitz volto al contrasto delle sostanze stupefacenti.
Nella serata di ieri personale delle volanti dell’UPGSP ha tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente KEITA Ayouba, nato in Costa D’Avorio, classe 1999, regolare sul territorio italiano.
Nello specifico gli operatori in transito nel quartiere San Berillo, notavano un gruppetto di tre giovani che confabulavano tra loro e si scambiavano qualcosa.
Gli agenti operanti intervenivano prontamente e riuscivano a bloccare il KEITA, che nel tentativo di fuggire cercava di disfarsi di un involucro contenente 22 grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana, prontamente recuperato dai poliziotti. Inoltre, a seguito di un accurato controllo del luogo ove il giovane era stato visto stazionare, sotto materiale di risulta veniva rinvenuto un altro involucro contenente 28 grammi dello stesso tipo di sostanza.
Il giovane, che da accertamenti alle banche dati in uso alla Sala operativa risultava avere pregiudizi di polizia, veniva tratto in arresto e su disposizione del PM di turno trattenuto presso le locali camere di sicurezza in attesa del giudizio di convalida.

Bottone 980×300

***

Nel pomeriggio di ieri personale delle volanti ha rinvenuto e sequestrato a carico di ignoti 24 grammi di sostanza stupefacente di tipo cocaina, suddivisa in tre involucri, nonché due bilancini di precisione. Tale materiale era occultato nel corrimano delle scale condominiali di uno stabile ubicato a Librino. Nello specifico gli operatori in transito per via del Maggiolino notavano un movimento sospetto di giovani al di fuori del predetto stabile; tali soggetti alla vista della polizia entravano frettolosamente nell’androne dello stabile, motivo per il quale i poliziotti insospettiti procedevano al controllo. Fatto ingresso nel palazzo non vi era alcuna traccia dei giovani, ma a seguito di accurato controllo degli spazi condominiali comuni riuscivano a scovare la predetta sostanza pur se ben occultata.

***

Nel corso della mattina personale delle motovolanti procedeva a sanzionare due soggetti sorpresi ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo in via Paternò e in via dei Salesiani.

Commenti