Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280

Catania
Pubblicato il bando per la gestione delle spiagge libere e dei solarium

Concessione del servizio di gestione quinquennale di tre Spiagge Libere Attrezzate, quattro parcheggi annessi, due Solarium e una passerella per utenti diversamente abili

CATANIA – L’Amministrazione Comunale ha pubblicato il bando pubblico per l’affidamento in regime di concessione del servizio di gestione quinquennale di tre Spiagge Libere Attrezzate, quattro parcheggi annessi, due Solarium e una passerella per utenti diversamente abili. Lo hanno reso noto il sindaco Salvo Pogliese e l’assessore al mare Michele Cristaldi.
L’importo stimato della concessione nel quinquennio è di 2,5 milioni di euro, dato dal fatturato totale del concessionario generato per tutta la durata del contratto per sei chioschi bar ubicati in ciascuna delle spiagge libere e dei solarium, dei quattro parcheggi a pagamento.
La realizzazione dei due solarium, nella zona del Nautico e nei pressi di piazza Europa, a cura e spese dell’Amministrazione, per l’anno 2021, è subordinata all’evoluzione delle disposizioni governative in materia di pandemia da Covid-19, mentre, come accaduto lo scorso anno, le spiagge anche per la vastità degli spazi a disposizione potranno essere agevolmente realizzati con le eventuali regole per il distanziamento che verranno dettate.

Il sistema di aggiudicazione scelto dal Comune è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo.
I numerosi apprezzamenti registrati lo scorso anno per l’ottimale approntamento delle nostre tre spiagge libere –ha detto il sindaco Pogliese- sono il viatico migliore per ottimizzare e rendere stabile nel tempo il mare con accesso gratuito e con servizi adeguati. Ringrazio l’assessore Cristaldi che ogni giorno si spende con entusiasmo e competenza per curare ogni aspetto di una proposta sempre più innovativa e in linea ai nuovi bisogni emergenti dei cittadini, secondo modalità di trasparenza e valutazioni di merito”.

Le imprese interessate dovranno presentare la richiesta di partecipazione al bando entro il prossimo 3 Maggio e nei giorni immediatamente successivi: “Fermo restando le tante incognite connesse al Covid che a oggi non sono prevedibili -ha spiegato l’assessore Cristaldi- ci siamo mossi per tempo, in modo da avviare la stagione balneare congiuntamente a quella dei lidi privati, auspicando che non ci siano intoppi. Abbiamo previsto -ha proseguito l’assessore- un sistema a punti per premiare le proposte che valorizzino l’accesso dei diversamente abili alle strutture, attività di animazione, il miglioramento delle strutture esistenti con altri spazi giochi per bamibini, la raccolta differenziata, le aree di sgamba mento per cani che abbiamo già sperimentato con successo lo scorso anno, ma anche altri servizi aggiuntivi come il wifi sugli spazi per l’acceso alla balneazione”

Malgrado le incognite per il Covid, l’assessore Cristaldi ha reso noto che nei prossimi giorni verrà pubblicata la manifestazione d’interesse per realizzare i due solarium e l’accesso per i disabili nella zona del Lungomare roccioso, strutture i cui progetti sono stati rimodulati al fine di ottimizzare i costi di realizzazione.

I commenti sono chiusi.