Categorie: PalermoPolitica

Caos nella Giunta comunale, si dimettono i due assessori di Italia Viva

Palermo, 19 apr. – E’ caos nella Giunta comunale di Palermo. Dopo le polemiche dei giorni scorsi tra Italia Viva e il sindaco Leoluca Orlando, oggi pomeriggio, come apprende l’Adnkronos, si sono dimessi i due assessori renziani, Toni Costumati e Leopoldo Piampiano. Proprio ieri il sindaco Leoluca Orlando aveva lanciato un appello “a essere coerenti agli assessori di Italia viva Piampiano e Costumati che fanno entrambi riferimento a un gruppo politico che ha contribuito alle ultime bocciature di alcuni documenti in Consiglio”.

“Se coglieranno la sensibilità politica si dimetteranno, ma se riterranno di restare in presenza di una contraddizione che porta il consiglio comunale a essere un ‘Vietnam’ sarò costretto a rimuoverli, ritirerò le deleghe”, aveva detto il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, a margine di una videoconferenza stampa sulla crisi di maggioranza con Italia Viva.

“A seguito del comportamento, delle dichiarazioni e delle proposte formulate dal gruppo consiliare Italia Viva, ho preso atto del documento di nove assessori in piena condivisione sulle mie stesse posizioni. Ho chiesto di conoscere le determinazioni degli altri due assessori. Toni Costumati mi ha presentato una motivata lettera di dimissioni nella quale manifesta le ragioni di disappunto per quanto si è creato anche in riferimento alla sua esperienza culturale e politica. Dimissioni che accetto procedendo alla nomina di un nuovo assessore”. Lo ha detto Il sindaco Leoluca Orlando. Leopoldo Piampiano mi ha confermato, senza alcuna ulteriore considerazione, di riconoscersi pienamente nella posizione di IV. Procederò pertanto alla nomina di un nuovo assessore”, ha aggiunto.

(Adnkronos)

 

 

Redazione PA

Redazione Palermo

Articoli recenti

Aronica (Banacher): “discoteche in ginocchio e a Catania migliaia a feste abusive”

Catania, 18 mag. - "Noi chiediamo di poter riaprire secondo legge con tutte le prescrizioni che ci avevano dato. La…

18 Maggio 2021

Blutec, Orlando: “bene riapertura bando per riqualificazione T. Imerese”

Palermo, 18 mag. - "Il risultato della riapertura del bando che riteniamo oggi decisamente significativo, è anche frutto dell'ostinazione delle…

18 Maggio 2021

“Ovunque da qui”: l’Università di Catania apre le porte alle future matricole

“In bocca al lupo a tutti i ragazzi e le ragazze che si apprestano a sostenere gli esami di maturità,…

18 Maggio 2021

Hi-Tech & Innovazione Magazine – 18/5/2021

In questa edizione: - Attacchi informatici, siamo tutti a rischio? - Quanto è sicuro il 5G? - Sardex ora punta…

18 Maggio 2021

Presentazione Comitato per le celebrazioni del Centenario della morte di Martoglio

CATANIA - Mercoledì 19 Maggio, alle ore 10,15, nella sala giunta di Palazzo degli elefanti,  il sindaco Salvo Pogliese nella…

18 Maggio 2021

Giorgetti: “Per la ristorazione il peggio è alle spalle”

“Credo che questo sia il settore che ha pagato di più ma sarà anche quello che nel modo giusto, consapevole…

18 Maggio 2021

Covid, Zingaretti: “Riaperture merito scelte Governo”

“Il governo ha fatto bene a guardare all'economia, ma ritornare alla vita vuol dire vaccinare e andare avanti con il…

18 Maggio 2021

Covid, Mattarella: “Questo è il tempo del rilancio comune”

"Questo è il tempo del rilancio comune". Con queste parole il capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha inaugurato l'anno accademico…

18 Maggio 2021

Turismo, 9 milioni di italiani pronti a partire

Sono 9 milioni gli italiani che hanno già scelto quando e dove andare in estate. È quanto emerge da un…

18 Maggio 2021

Traffico internazionale di cocaina, 7 arresti

Quattrocento chili di cocaina, partiti dal Brasile e passati dal porto di Gioia Tauro, sono stati sequestrati in Kosovo. L'operazione…

18 Maggio 2021
Configura la privacy