“Ancora non siamo in una zona di criticità, ma certamente se avessimo più vaccinati e più prudenza nella condotta singola e collettiva, non avremmo necessità di guardare all’autunno con particolare apprensione”. Lo ha detto il governatore siciliano, Nello Musumeci, a proposito dei contagi in Sicilia, in occasione della presentazione della nuova terapia intensiva al Policlinico di Palermo.
mgg/
Pubblicità