25 C
Catania
domenica, Ottobre 1, 2023
spot_imgspot_img
HomeVideoColpa medica, Amato "Non va tolta ma occorre ridurre tempi processi"

Colpa medica, Amato “Non va tolta ma occorre ridurre tempi processi”


PALERMO (ITALPRESS) – “Per qualsiasi situazione di sospetta malasanità – ha sottolineato Amato – il medico deve affrontare numerosi procedimenti penali e civili che impiegano diversi anni a completare il loro iter. Da non sottovalutare poi il danno, economico e personale, che il medico subisce nel caso di denunce infondate: tra spese per avvocati e la chiamata in tribunale, mai piacevole per nessuno. Se la colpa del medico esiste, non va assolutamente tolta o sminuita, ma l’obiettivo che l’ordine dei medici, insieme alla Commissione amministrativa, si sta ponendo è quello di cercare di diminuire i tempi di svolgimento burocratico dei processi, assottigliando anche il numero di denunce futili che spesso vengono esposte”. Così, il presidente dell’Omceo di Palermo e consigliere del direttivo nazionale della Fnomceo Toti Amato in occasione della giornata di dibattito “Colpa Medica”, a Villa Magnisi sede dell’Ordine dei Medici di Palermo, istituito dalla Commissione ministeriale per lo studio e l’approfondimento delle problematiche relative alla colpa professionale medica.
xi6/col3/gtr
Pubblicità

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

La vignetta di SR.it

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli