Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Cenerentola al Bellini, intervista a Piero Maranghi, uno dei due registi

Patron di Sky Classica HD e direttore di Skira Classica, rivela il suo amore per il nostro Teatro Massimo Bellini

Tempo di lettura: < 1 minuto

CATANIA – Piero Maranghi, classe 1969, imprenditore eclettico, e, quel che conta, rigorosamente Made in Milano . Le sue attività, vanno dalla ristorazione (4 ristoranti, tra cui due giapponesi) all’editoria, fino alla tv, per un giro d’affari di 12 milioni. Maranghi è anche editore televisivo, patron di Sky Classica HD, unico canale tv dedicato alla musica colta. Infine è direttore di Skira Classica, concessionaria del Teatro alla Scala per la commercializzazione di cd, dvd, libri e gestore del bookshop del teatro.
Nella sua intervista spiega anche la scelta voluta, della particolare scenografia, per la messa in opera della Cenerentola di Gioachino Rossini. La realizzazione infatti, è a firma dei registi Paolo Gavazzeni e Piero Maranghi ed è veramente un tributo alla città di Catania che in qualche modo diventa la Cenerentola della situazione dopo essere stata umiliata, uno scorcio di verità.
Cosa non si farebbe per il nostro meraviglioso Teatro Massimo Bellini?

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci