spot_imgspot_img
HomeProvinceCataniaTerza edizione del progetto : “Il Teatro che fa il suo dovere!...

Terza edizione del progetto : “Il Teatro che fa il suo dovere! Fuori legge”

Sabato 15 ottobre, alle 18, nella sala teatro di Piazza Scammacca, in occasione della Festa d’Autunno, si terrà la terza edizione del progetto “Il Teatro che fa il suo dovere! Fuori legge”, il laboratorio teatrale d'inclusione sociale

Sabato 15 ottobre, alle 18, nella sala teatro di Piazza Scammacca, in occasione della Festa d’Autunno, si terrà la terza edizione del progetto “Il Teatro che fa il suo dovere! Fuori legge”, il laboratorio teatrale d’inclusione sociale ideato e diretto dall’attore Francesco Paolo Ferrara, prodotto dal Centro per l’Inclusione Attiva e Partecipata dell’Università di Catania.
L’iniziativa è inserita nell’ambito della Festa d’Autunno in Piazza Scammacca, un progetto nato per far rivivere un luogo attraverso un’esperienza autentica e conviviale di cibo con cinque format diversi (in programma sabato 15 e domenica 16 ottobre). L’evento nasce in collaborazione con giovani professionisti che vogliono dare una nuova luce alla piazza antistante il locale e non solo con l’obiettivo di consentire una migliore fruizione di piazza Scammacca rendendola un hub culturale.
Un luogo in cui possono avvenire contaminazioni di diverse arti e dove l’inclusione sociale è il cardine primo, aperto alle diverse proposte come la collaborazione con “Artieri Mercato Creativo”, uno spettacolo di intrattenimento musicale e incontri culturali, oltre alle diverse performance di dj locali e nazionali.
Il laboratorio d’inclusione sociale dell’ateneo catanese, nato dalla sfida di coinvolgere nell’attività teatrale una molteplicità di soggetti diversi tra loro e farli cooperare nella ricerca continua di un linguaggio comune, viene proposto per affermare il dovere sociale del teatro, al di là di uno specifico riferimento legislativo.

Pubblicità

 

Sul palco ben 14 studenti-attori che si esibiranno in un progetto che richiede, grazie alla lingua italiana dei segni e ad un “vocabolario” universale, un’inclusione “attiva e partecipata”.

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli