Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280

Sei nuovi laureati con il doppio titolo degli atenei di Catania, Liegi e Parigi

Grazie al corso magistrale internazionalizzato in Global Politics and EuroMediterranean Relations del dipartimento di Scienze politiche e sociali

CATANIA – Sei nuovi laureati in Global Politics and EuroMediterranean Relations (Glopem), il corso di laurea magistrale internazionalizzato del Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Catania che prevede il rilascio del doppio titolo.
A completare il percorso universitario, con l’esame di laurea “a distanza”, gli studenti Giuseppe Cannata, allievo della Scuola Superiore di Catania, Raphael Boateng, Emma Demoulin, Diane Gorcy, Pierre Francois Grenson provenienti dall’Université de Liège e Florence Eichenlaubdell’Université de Paris Est Créteil.
I neo laureati in Global Politics and EuroMediterranean Relations hanno discusso le tesi redatte in lingua inglese sotto la supervisione dei docenti Francesca Longo (presidente del corso di laurea), Daniela Irrera, Stefania Panebianco e Maurizio Malogioglio dell’Università di Catania e degli altri atenei partner. La commissione ha apprezzato le tesi dei candidati e ha riconosciuto il valore aggiunto del programma di “doppio titolo” come percorso privilegiato per acquisire le competenze richieste in un contesto europeo e internazionale sempre più interconnesso e interdipendente.

I temi trattati nelle tesi rispecchiano gli interessi individuali dei candidati e l’offerta didattica del corso di studi come la crisi migratoria, analizzata attraverso la chiave analitica delle politiche pubbliche e dello sviluppo economico, la questione dei Curdi in Siria, la tutela dei diritti umani nell’esportazione di prodotti a duplice uso nell’Unione Europea, le relazioni esterne dell’UE con i paesi dell’Africa, dei Caraibi e del Pacifico e i movimenti LGBT.

Nell’anno accademico 2021-2022 cinque studenti iscritti al corso di laurea Glopem – Valentina Amato, Krishna Keertan, Martina Magnano, Sara Musarra e Anna Zaccaro – seguiranno uno o due semestri nelle sedi partner per concludere il loro percorso di studi conseguendo così il doppio titolo.

 

 

I commenti sono chiusi.