Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Majorana e le scoperte scientifiche del ‘900, venerdì incontro al Monastero dei Benedettini

Promosso dal dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Catania, in collaborazione con la sezione etnea dell’Infn, l’Osservatorio astrofisico Inaf e con il patrocinio della Città metropolitana di Catania

Tempo di lettura: < 1 minuto

CATANIA – Venerdì 8 novembre, a partire dalle 9, nell’auditorium “De Carlo” del Monastero dei Benedettini si terrà il convegno dal titolo “Il contributo di Ettore Majorana alle scoperte scientifiche del ‘900”, promosso dal dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Catania, in collaborazione con la sezione etnea dell’Infn, l’Osservatorio astrofisico Inaf e con il patrocinio della Città metropolitana di Catania, e il supporto di Philolympia, Osservatorio euromediterraneo e Nuova libreria Bonaccorso.
L’incontro – che sarà introdotto e coordinato dal prof. Vincenzo Antonuccio – sarà aperto dal rettore Francesco Priolo. Seguiranno gli interventi del prof. Vincenzo Branchina su “Il pensiero scientifico di Ettore Majorana” e del prof. Pietro Greco su “Il contesto storico e culturale in cui visse Ettore Majorana”. Seguirà la proiezione del film “Nessuno mi troverà”, del regista Egidio Eronico.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci