Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280

L’innovazione e il ruolo delle Biotecnologie nella medicina translazionale

Lunedì 29 marzo, online su Microsoft Teams, l’incontro con Antonella Folgori, CEO di ReiThera Srl, sullo sviluppo del vaccino contro Covid-19

La rilevanza delle tecnologie biomolecolari nella realizzazione del vaccino anti-Covid. Un tema che da oltre un anno è al centro dell’opinione pubblica e delle attività dei ricercatori di tutto il mondo. E su questo argomento lunedì 29 marzo, alle 10,30, online su Microsoft Teams, interverrà Antonella Folgori, presidente e direttore del Dipartimento di Immunologia della biotech ReiThera, nel corso dell’incontro dal titolo “L’innovazione e il ruolo delle Biotecnologie nella medicina translazionale: l’esempio dello sviluppo del vaccino contro Covid-19”.
Un incontro organizzato nell’ambito della cerimonia di discussione delle tesi di dottorato in Biotecnologie del XXXIII ciclo dal prof. Vito De Pinto del Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologiche dell’Università di Catania.

Pubblicità

«Un seminario organizzato in occasione della prima laurea dei dottori di ricerca in Biotecnologie dell’Università di Catania che vedrà nostro ospite la dott.ssa Antonella Folgori, presidente della società che sta producendo il vaccino italiano – spiega il prof. Vito De Pinto, coordinatore del dottorato di ricerca -. Un incontro che rafforza i rapporti di collaborazione tra l’ateneo catanese con i settori più avanzati dell’industria biotecnologica nazionale, un settore che potrebbe avere importanti ricadute socio-economiche per il territorio e per i nostri studenti, laureati e dottori di ricerca».
L’incontro sarà aperto dal rettore Francesco Priolo dell’Università di Catania e dal prof. Vito De Pinto.
A seguire la dott.ssa Antonella Folgori, nel corso del suo intervento, evidenzierà il percorso di progettazione e sviluppo del vaccino italiano anti Covid-19 messo a punto dalla ReiThera e la rilevanza delle tecnologie biomolecolari in questo percorso. Saranno, inoltre, evidenziate le prospettive delle biotecnologie nel mercato del lavoro.

Antonella Folgori ha condotto studi post-dottorato in Immunologia all’Istituto di Genetica e Biologia Molecolare e Cellulare di Strasburgo in Francia e vanta una forte e lunga esperienza nella ricerca e sviluppo di vaccini genetici, nel campo del “gene delivery” e dell’analisi immunologica in ambito preclinico e clinico. È autrice di numerose pubblicazioni in riviste scientifiche di punta internazionali e di diversi brevetti.

Per seguire lo streaming vai al seguente link

 

 

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: