Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280
Prof.ssa Francesca Longo

Unict
La docente Francesca Longo nel Comitato Scientifico per il futuro dell’Europa

Ordinaria di Scienza Politica e Relazioni Internazionali, attualmente è anche presidente della Società Italiana di Scienza Politica

La docente Francesca Longo, ordinaria di Scienza Politica e Relazioni Internazionali al Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Catania, è stata nominata componente del “Comitato Scientifico per il futuro dell’Europa” istituito della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero degli Esteri.
Il Comitato riunisce 35 esperti italiani che coordinano la partecipazione dell’Italia alla Conferenza sul futuro dell’Europa e lavorerà di concerto con il Ministero degli Esteri e della cooperazione internazionale e con il sottosegretario di Stato per gli Affari Europei per pianificare e organizzare le attività, le azioni e gli eventi che daranno attuazione alla partecipazione del Paese ai lavori dell’iniziativa lanciata dal Parlamento Europeo, dal Consiglio e dalla Commissione.
La conferenza è finalizzata a creare un dibattito pubblico transnazionale sulle riforme di cui l’Unione Europea necessita per migliorare le sue politiche e le sue risposte alle esigenze dei cittadini e delle cittadine.
La docente, inoltre, nei giorni scorsi, è stata eletta nell’executive committee dell’International Political Science Association.

L’IPSA, fondata a Parigi nel 1949 sotto l’egida dell’Unesco, riunisce le associazioni nazionali di Scienza Politica e ha come obiettivo il progresso delle scienze politiche in tutte le parti del mondo favorendo e promuovendo la collaborazione tra studiosi sia nelle democrazie consolidate, sia in quelle emergenti. Tra gli scopi dell’IPSa anche la creazione di una comunità globale di scienze politiche a cui tutti possano partecipare, non a caso, di recente, ha coinvolto anche gli studiosi dell’Europa orientale e dell’America latina.
La prof.ssa Longo, delegata del rettore al coordinamento del team all’Internazionalizzazione dell’Università di Catania, attualmente riveste anche il ruolo di presidente della Società Italiana di Scienza Politica.

Tra i suoi interessi di ricerca il sistema politico dell’Unione Europea, le politiche italiane ed europee sulla Protezione internazionale e sulla gestione delle migrazioni.

 

I commenti sono chiusi.