Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

“Io…Cittadino Terrestre”, conclusa la terza edizione del progetto del Cutgana e Asp Catania

9

CATANIA – Riscoprire e valorizzare le risorse naturali come l’acqua, il suolo e l’aria. Ma anche sensibilizzare i giovani sui comportamenti responsabili d’adottare per tutelare il Pianeta. Sono gli argomenti al centro della terza edizione del progetto “Io…Cittadino Terrestre” sviluppato dal centro di ricerca Cutgana dell’Università di Catania e dall’Azienda sanitaria provinciale di Catania tramite l’Ufficio Educazione e Promozione alla Salute che ha visto gli studenti etnei dell’Istituto comprensivo “Diaz” e del Circolo didattico “Mario Rapisardi”.
«Per diventare cittadini attivi abbiamo bisogno di sviluppare delle abilità emotive e relazionali identificate dall’Organizzazione mondiale della sanità come “life skills”, competenze necessarie per far fronte efficacemente alla sfida di tutti i giorni a diventare “Cittadini del Pianeta Terra” adulti consapevoli e responsabili» ha spiegato la dott.ssa Emilia Musumeci, responsabile del progetto “ScuolAmbiente” del Cutgana.
Nel corso del progetto il Cutgana, nell’ambito della collaborazione con l’Asp3 di Catania e in particolar modo con la dott.ssa Marina Intelisano dell’Ufficio Educazione e Promozione alla Salute, oltre a promuovere l’educazione ambientale, la coscienza ambientale e le aree protette in gestione tra gli studenti della Sicilia orientale, ha evidenziato l’importanza dell’ambiente, rappresentato come insieme di ecosistemi e di habitat e in particolar modo per l’uomo fonte di beni e di servizi.
Alfio Russo – Cutgana, Università di Catania

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci