Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

Pubblicità

Global Politics and Euro-Mediterranean Relations, 27 posti disponibili per gli studenti stranieri (English version inside)

12

CATANIA – Sono ancora disponibili 27 posti riservati a studenti non Ue residenti all’estero che intendono iscriversi, per l’anno accademico 2019/20, al 1° anno del corso di laurea magistrale in Global Politics and Euro-Mediterranean Relations (Glopem), tenuto interamente in lingua inglese e afferente al dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Catania.

Il bando di partecipazione è disponibile sul portale www.unict.it (sezione internazionale) e le candidature possono essere inviate online entro il 16 giugno 2019. I posti rimasti disponibili al termine della procedura di selezione saranno eventualmente ribanditi o resi disponibili per la selezione riservata ai cittadini italiani.

Glopem è un corso di studi innovativo sia per gli obiettivi formativi, che per i metodi e gli strumenti didattici. Il contenuto associa tre ambiti di conoscenze teorico-pratiche: quelle relative alla politica del sistema globale, quelle relative alla governance europea e quelle relative alle relazioni euro-mediterranee.
Presieduto dalla prof.ssa Francesca Longo, è interamente impartito in lingua inglese ed è un corso full-time. La didattica di tutti gli insegnamenti si basa su discussioni in aula, redazione di papers, studi di casi, presentazioni di temi da parte degli studenti, esercizi di simulazione ed altri metodi partecipativi in aggiunta a stage e periodi di studio all’estero. E’ incluso il programma di doppio titolo con le Università di Liegi, di Paris-Est Creteil (UPEC) e di Flensburg che consente di svolgere il secondo anno o sei mesi del secondo anno presso una delle università partner.
Dal punto di vista professionale, Glopem prepara ad occupazioni nell’ambito di istituzioni, amministrazioni e organizzazioni pubbliche e private comprese le imprese di consulenza e di comunicazione di massa e i centri studi e ricerche.

Per gli studenti il percorso è strutturato in due fasi: nella prima (che corrisponde al I anno di corso) sono fornite conoscenze generali e conoscenze metodologiche. Nella seconda (il II anno) viene completata l’acquisizione di conoscenze dei processi politici, istituzionali ed organizzativi e viene perfezionata la capacità di lavoro auto-organizzato in modo che lo studente possa programmare e svolgere autonomamente progetti di apprendimento, di analisi di problemi e di formulazione di strategie operative.

Possono partecipare alla selezione gli studenti in possesso di idoneo diploma di Laurea di primo livello (o superiore) conseguito all’estero e i laureandi purché conseguano la Laurea entro il 15 luglio 2019. I candidati dovranno, inoltre, possedere una adeguata preparazione personale nelle tematiche legate del corso: scienze politiche e delle relazioni internazionali, scienze sociali, scienze diplomatiche, storia, scienze della comunicazione, lingue moderne, diritto internazionale e dell’Unione europea, economia internazionale e dell’Unione europea.

English version
Global Politics and Euro-Mediterranean Relations, 27 places for Non-EU students who wish to attend the course in English language organized by the Department of Political Sciences (University of Catania).
There are 27 places available for Non-European students with residency abroad who wish to enroll for the Academic Year 2019/20, to the 1° year of the Master’s Degree Course in Global Politics and Euro-Mediterranean Relations (Glopem), organized by the Department of Political Sciences of the University of Catania.
The Call for participation is available on www.unict.it website (international section) and the applications can be sent online by 16 June 2019.
Glopem is an innovative program both for training objectives and for teaching methods and tools. The content combines three fields of theoretical-practical knowledge, those relating to global systems policy, those relating to European governance and those relating to Euro-Mediterranean relations.
The course – whose program director is Prof. ssa Francesca Longo – is entirely taught in English and is a full-time course in which attendance is compulsory in response to the practice of interactive teaching. Teaching, in fact, is based on classroom discussions, the drafting of papers, case studies, student presentations, simulation exercises and other participatory methods in addition to internships and study periods abroad. The course includes the double degree program with the Universities of Liège, Paris-Est Creteil (UPEC) and Flensburg which allows the full second year, or six months of the second year, to be held at one of the partner universities.
From a professional point of view, the course prepares for work in public and private institutions, administrations and organizations, including consultancy and mass communication firms and research and study centers.
The training objectives are obtained through a two-phase track on the two-year course. In the first instance (the 1° year), general knowledge and methodological knowledge will be provided. In the second phase (the 2nd year) the acquisition of knowledge of political, institutional and organizational processes is completed and the ability to self-organize work is perfected, so that the student is able to plan and carry out independent projects of learning, problem analysis and operational strategies.
For admission requirements, applicants must have a bachelor’s or higher degree awarded abroad. Undergraduate candidates are also accepted, providing they will obtain their bachelor’s degree before 15 July 2019. Furthermore, successful applicants must have an adequate educational background in specific fields such as: Political Sciences and International Relations, Social Sciences, Diplomatic Studies, Humanities and Histories, Communication Studies, Modern Languages, International and/or EU law, International and/or EU economics.
Candidates should also have a good knowledge of the English language, at least B2 level of the Common European Framework of Reference for language attested as follows:
1) IELTS: overall score 6 or higher
2) TOEFL: minimum total score 90
3) Cambridge ESOL: FCE or higher
4) Declaration from the University where the Bachelor’s or Master’s degree was achieved stating the official language of the course was English
5) Declaration to be a citizen of an English speaking country

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci