Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280

Convegno alla Torre Biologica di Catania sulla Ricerca Preclinica

CATANIA – Si è svolto, presso la Torre Biologica dell’Università di Catania, nei giorni del 19 e 20 Dicembre, il convegno dal titolo “La Ricerca Preclinica: obiettivi, esigenze e legislazione vigente”. L’evento ha rappresentato un’importante occasione di incontro e dibattito per i Responsabili dei progetti di Ricerca scientifica per poter acquisire le competenze necessarie alla corretta stesura di un progetto e successivamente ottenere l’autorizzazione da parte del Ministero della Salute previa Valutazione Tecnico Scientifica dell’Istituto Superiore Sanità. A tale proposito, illustri relatori sono intervenuti a chiarire le principali criticità riscontrate nella presentazione, nonché nella valutazione dei progetti.
Al convegno, promosso dal Centro Servizi di Ateneo CAPiR e dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia (IZS), sono intervenuti il Rettore dell’Università di Catania, il Prof. Francesco Basile e il Direttore Generale dell’Università di Catania, il Dott. Candeloro Bellantoni.
“Credo che bisogna puntare sul valore dei progetti perché puntando sulla qualità, ogni organismo e, a maggior ragione un ente universitario, potrà fare progressi importanti” ha sostenuto il Prof. Francesco Basile, Rettore dell’Università di Catania.
Particolarmente fruttuosa, è emersa la collaborazione tra l’Università di Catania e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia.
“L’IZS della Sicilia attraverso questo evento ha espresso le sinergia che lo lega all’Università di Catania e l’impegno che intende mettere al servizio della cultura per un approccio corretto verso la sperimentazione animale ai fini della ricerca scientifica” ha dichiarato la Dott.ssa Anna Maria Fausta Marino, Direttore Area Catania dell’IZS Sicilia.
Importante la partecipazione di autorità del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità: il Dott. Vincenzo Ugo Santucci della Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari del Ministero e il Dott. Rodolfo Nello Lorenzini, il Dott. Gianluca Panzini e la Dott.ssa Emanuela D’Amore del Centro Nazionale Sperimentazione e Benessere animale dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS). Presente inoltre, il Prof. Pietro Castellino in rappresentanza Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Catania.
“Con questo evento si vuole rafforzare la collaborazione tra ricercatori dell’Ateneo, gli esperti valutatori del Ministero e dell’ dell’Istituto Superiore di Sanità. L’obiettivo è il miglioramento della qualità della ricerca sperimentazione in vivo che rappresenta un punto di forza della ricerca prodotta dall’Ateneo catanese nonché la semplificazione alla presentazione dei progetti per la relativa autorizzazione” ha ribadito la Prof.ssa Rosalba Parenti, Titolare Delegato del Centro Servizi CAPiR
Quello della ricerca scientifica risulta quindi essere un campo molto delicato in cui il Ministero della Salute e l’Istituto Superiore di Sanità sono molto attenti al fine di creare percorsi corretti.
“Il programma è ambizioso, ma contiamo di realizzare nel migliore dei modi queste iniziative” ha infine concluso il Dott. Candeloro Bellantoni, Direttore Generale dell’Università di Catania”.
di Clemente Cipresso

I commenti sono chiusi.