Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280
Luca Lanzanò e Elena Cerutti

UniCt
A Luca Lanzanò il premio “Young Fluorescence Investigator Award 2021”

Elena Cerutti, sempre del Dipartimento di Fisica e Astronomia, vince la borsa di studio bandita dalla Società Italiana di Biofisica Pura e Applicata

CATANIA – È stato assegnato a Luca Lanzanò il premio “Young Fluorescence Investigator Award 2021”. Un riconoscimento conferito nei giorni scorsi a un “ricercatore eccezionale all’inizio della sua carriera per significativi progressi e contributi nello sviluppo o nell’uso di metodologie basate sulla fluorescenza”.

Pubblicità

Il prof. Luca Lanzanò, associato di Fisica applicata del Dipartimenti di Fisica e Astronomia dell’Università di Catania, è anche ricercatore affiliato del gruppo Nanoscopy all’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova e utente della Bio-nanotech Research and Innovation Tower (BRIT) dell’ateneo catanese. La sua ricerca, finanziata anche da AIRC, è focalizzata sullo sviluppo di metodi basati sulla microscopia e spettroscopia a fluorescenza, comprese le tecniche di imaging a super risoluzione e loro applicazione allo studio dei meccanismi molecolari alla base della formazione dei tumori.

Grazie al premio, sponsorizzato da Horiba Scientific, il prof. Lanzanò ha presentato la propria attività di ricerca al Biological Fluorescence Subgroup Meeting nel corso del Biophysical Society Annual Meeting, il congresso organizzato dalla Biophysical Society.

Il Dipartimento di Fisica e Astronomia, inoltre, ha ricevuto un altro riconoscimento. Alla dott.ssa Elena Cerutti, infatti, è stata assegnata una borsa di studio bandita dalla Società Italiana di Biofisica Pura e Applicata. Borsista del Dipartimento di Fisica e Astronomia, la dott.ssa Cerutti, grazie alla borsa, ha partecipato al congresso Biophysical Society Annual Meeting.
La dott.ssa Cerutti fa parte del gruppo di ricerca del prof. Luca Lanzanò e svolge la sua attività all’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova nell’ambito del progetto Optical nanoscopy to investigate the origin and evolution of oncogene-induced genomic damage finanziato dall’AIRC.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: