Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Vertenza trasporti Buda-Sag, Falcone: “Subentra l’Ast garantendo linee e lavoratori”

Tempo di lettura: < 1 minuto

PALERMO – “Così come da impegno che avevamo assunto, a fronte delle difficoltà aziendali dei mesi scorsi, dal 21 settembre l’Ast subentrerà alle società di trasporti su gomma Buda e Sag, garantendo lo svolgimento del servizio bus nell’area jonico-etnea e l’assorbimento dei lavoratori dipendenti. Il Governo Musumeci interviene così a tutela delle linee di collegamento strategiche per il territorio fra Giarre, Riposto, Mascali, Fiumefreddo, Taormina e i Comuni pedemontani, ma anche scongiurando la crisi occupazionale e venendo incontro alle aspettative di sindacati e cittadini”.

Lo rende noto l’assessore regionale alle Infrastrutture e ai Trasporti Marco Falcone, a proposito della vertenza delle società di trasporto pubblico su gomma Buda-Sag.

“Nel contesto della risoluzione contrattuale, le aziende avranno riconosciuti i contributi regionali fino al periodo dell’8 settembre e, comunque, in subordine all’esito dell’attività ispettiva avviata dalla Regione sull’effettiva è regolare esecuzione dei servizi di trasporto. Ringraziamo l’Ast – conclude Falcone – per la disponibilità messa in campo”.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci