Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280

Chelsea in finale di Champions, Real battuto 2-0

Chelsea in finale di Champions, Real battuto 2-0

LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – Il Chelsea domina, spreca ma vola per la terza volta nella propria storia in finale di Champions League. Werner e Mount stendono il Real Madrid per 2-0, tramortito e incapace di reagire sulla prestazione di quantità e qualità dei londinesi, che si giocheranno il trofeo contro il Manchester City, a Istanbul, il prossimo 29 maggio. Il pareggio della semifinale di andata lasciava il secondo atto aperto a qualsiasi soluzione e bastano due minuti per passare dal possibile vantaggio ospite all’1-0 dei padroni di casa. Al 26′ Edouard Mendy si supera sulla conclusione dal limite di Benzema mentre al 28′ il Chelsea è letale. Kante apre la scatola difensiva del Real, Havertz supera Courtois con un delizioso lob che sbatte sulla traversa ma è solamente da spingere in rete per il tap-in di Werner. Sull’1-0 il copione non cambia: Mendy vince un altro duello sul colpo di testa di Benzema, i Blues costruiscono le palle gol più nitide ma si divorano l’impossibile nella ripresa. Havertz colpisce un’altra traversa, poi sbatte su Courtois che tiene a galla il Real Madrid. Il Chelsea sciupa anche con Mount, Zidane pesca dalla panchina con Asensio e Valverde ed è proprio quest’ultimo a chiudere in maniera decisiva su Kante a colpo sicuro. Il Real attacca in maniera disordinata e con poche idee, si allunga e all’85’ incassa il colpo del ko: Kante riconquista un pallone prezioso sulla trequarti, serve il subentrato Pulisic che trova nel cuore dell’area piccola Mount per il tocco del 2-0. Gli ultimi sono dunque di totale gestione sino al triplice fischio di Orsato: sarà derby inglese col City nell’epilogo della Champions League.
(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.