Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

Soci di “Naturalchemica” in visita al “Complesso speleologico Villasmundo-S.Alfio”

8

MELILLI (SR) – I soci di Naturalchemica di Siracusa hanno scoperto nei giorni scorsi la Riserva naturale integrale “Complesso Speleologico Villasmundo – S. Alfio”, gestita dal centro di ricerca Cutgana dell’Università di Catania.
Ad accogliere e a guidare i soci dell’associazione presieduta da Emanuela Di Bella lungo il sentiero natura “due passi nel bosco”, in zona B dell’area protetta, la direttrice della riserva, Elena Amore, e gli esperti Renzo Ientile e Sandro Privitera del Cutgana, il centro universitario diretto dal prof. Giovanni Signorello.
Nel corso della visita guidata i soci – grazie alla passeggiata nel bosco di lecci, querce e platano orientale sulle sponde del Torrente Belluzza – hanno potuto ammirare e scoprire uno degli angoli più caratteristici della Sicilia orientale, di particolare fascino grazie all’attività di ascolto della voce del bosco, dalle fronde mosse dal vento, al fruscio delle foglie secche a terra, al ticchettio degli insetti che si nutrono dei tronchi marci ai versi degli uccelli riconosciuti dall’ornitologo Renzo Ientile.
Un sito di particolare interesse naturalistico e paesaggistico dove la roccia carsica e le acque dei laghetti del torrente Belluzza si incastonano con il bosco di lecci e platani.
Un’area sottoposta a tutela dalla Regione Siciliana dal 1998 con l’istituzione della Riserva naturale integrale “Complesso speleologico Villasmundo-S. Alfio” che si estende nel territorio di Melilli tra le “cave” dei torrenti Belluzza e Cugno di Rio.
“La giornata ha rappresentato l’occasione per una conoscenza condivisa e partecipata di una piccola parte del patrimonio naturale del territorio di Melilli e per parlare di flora, fauna, geologia e idrogeologia e soprattutto di tutela e salvaguardia tra persone che hanno fatto dell’ambiente una missione” ha detto Elena Amore.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci