Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Teatro Greco Siracusa: pubblico in piedi per “Aiace” con Luigi Lo Cascio

L'attore ha regalato agli spettatori un'interpretazione intensa, carica di emozione e tempra nervosa, donando voce e corpo ad Aiace, al suo sofferto percorso interiore, alla sua forza e alla sua follia

Tempo di lettura: 2 minuti

Palermo, 2 ago. – Pubblico in piedi ieri sera al Teatro Greco di Siracusa per Aiace di Ghiannis Ritsos con Luigi Lo Cascio e il sound designer G.U.P. Alcaro. L’attore palermitano ha letto il testo di Ritsos, nella traduzione di Nicola Crocetti, regalando agli spettatori un’interpretazione intensa, carica di emozione e tempra nervosa e donando voce e corpo ad Aiace, al suo sofferto percorso interiore, alla sua forza e alla sua follia.

Luigi Lo Cascio
Aiace è uno dei 17 pezzi che compongono il mosaico-capolavoro di Ghiannis Ritsos, Quarta dimensione; la struttura del monologo si ispira ai quattro grandi momenti di meditazione del testo originale diSofocle; quattro momenti che conducono, attraverso una disperata evoluzione razionale ed intellettuale, espressa ansiosamente e liricamente come poche altre volte nella storia del teatro, alla breve finzione finale a vantaggio delle donne e al suicidio. Ad accompagnare sul palco Lo Cascio è stato il sound designer G.U.P. Alcaro che descrive così l’ambiente sonoro pensato per Aiace. ”Il suono segue e guida l’azione della parola aprendo uno spazio lucido per la percezione, e ne traduce la sensorialità in scenografia – spiega G.U.P. Alcaro – ; una scenografia sonora che entra in rapporto con la concretezza della materia e arriva alla liquida evasione della follia attraverso il lisergico viaggio dell’inganno”.

Il programma di Inda 2020 Per voci sole proseguirà con un altro grandissimo appuntamento: sabato 8 agosto, alle 20,30, al Teatro Grecodi Siracusa, Fedra, Antigone, Clitennestra e Lena da Fuochi di Marguerite Yourcenar, con Laura Morante e le musiche dal vivo di Rodrigo D’Erasmo degli Afterhours e Roberto Angelini. La cura registica è di Fabrizio Arcuri. Lo spettacolo sarà trasmesso gratuitamente in diretta streaming su www.indafondazione.org e resterà fruibile on demand per sette giorni.
(Adnkronos)

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci