Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

“Il dubbio”di John Patrick Shanley con la regia di Amleto Monteforte 12/13 ottobre Sala Chaplin

“Il dubbio” può essere un legame tanto forte e rassicurante quanto la certezza. Questa è un po’ la frase che riassume tutto lo spettacolo teatrale, scritto da John Patrick Shanley (premio Pulitzer nel 2005) che la Compagnia “Nino Martoglio” porterà in scena sabato 12 alle ore 21 e domenica 13 alle 18, alla sala teatro “Chaplin” in via Raffineria a Catania.

Tempo di lettura: 2 minuti

“Il dubbio” può essere un legame tanto forte e rassicurante quanto la certezza. Padre Flynn è un prete cattolico che insegna, con metodi innovativi, presso una scuola parrocchiale. La modernità, con la quale si rapporta agli studenti, viene vista con sospetto dalla direttrice Sorella Aloysius dell’istituto, che si convince dell’esistenza di un rapporto morboso tra il prete e un ragazzino. Sorella James, giovane insegnante stimatrice di padre Flynn e spesso in conflitto con la direttrice, dovrà sostenere una testimonianza contro di lui. Questi i personaggi che daranno vita ad un crescendo di tensione ed alimentando il dubbio, nel delicato confine tra innocenza e colpevolezza.

“Il dubbio” può essere un legame tanto forte e rassicurante quanto la certezza. Questa è un po’ la frase che riassume tutto lo spettacolo teatrale, scritto da John Patrick Shanley (premio Pulitzer nel 2005) che la Compagnia “Nino Martoglio” porterà in scena sabato 12 alle ore 21 e domenica 13 alle 18, alla sala teatro “Chaplin” in via Raffineria a Catania. Perché tra i due protagonisti, Padre Flynn e Sorella Aloysius, resta solo un immenso dubbio.

Sorella Aloysius non riuscirà mai a risolvere le sue indecisioni, e per tutto lo spettacolo non farà altro che rimuginare su prove che non ha e di cui invece ha disperatamente bisogno. Lo spettatore potrà scegliere da che parte stare, perché tutto si basa su un pettegolezzo.

Il cast Lucia Mangion, Amleto Monteforte, Federica D’Ambra, Linda Cantarella, Carlo Ridolfo. Aiuto regia Federico Ridolfo e Gaetano Monteforte, una nota speciale a Simona Pappalardo per la traduzione del testo e l’adattamento teatrale.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci