Articoli

A Catania la terza edizione del Festival Internazionale di Geopolitica Mare Liberum

Si terrà il 31 maggio e il 1° giugno 2019 la terza edizione di Mare Liberum, il Festival Internazionale di Geopolitica organizzato dall'Associazione i Diplomatici
,

Unict, 20 borse di studio a giovani provenienti dall’Area del Mediterraneo

CATANIA - L’Università di Catania potenzia sempre più le attività nel campo dell’internazionalizzazione e in particolar modo verso i giovani provenienti da Paesi dell’area Mediterranea. L’Ateneo catanese, insieme con l’Agenzia per…

Dire-Med, primi bilanci del progetto di interscambio universitario nell’area mediterranea

CATANIA - Alle battute finali il progetto europeo Dire-Med (Dialogue Interculturel, REseaux et Mobilité en MEDiterranée), un’iniziativa dell’Unione europea coordinata da UNIMED - Unione delle Università del Mediterraneo nell’ambito…

Migranti: Spagna diventa primo ingresso

MADRID - Nel 2018, sono stati 57.250 gli immigrati arrivati in Spagna dall'Africa attraversando il Mediterraneo. Una cifra doppia rispetto al 2017. Oltre a quelli sbarcati, 769 sono morti nella traversata, secondo quanto riportato dall'Organizzazione…

Programma “Italia, Culture, Mediterraneo”, Pogliese e l'assessore alla Cultura con l’ambasciatore d’Egitto

CATANIA - Sabato 3 novembre alle ore 10,00, nella sala giunta di palazzo degli elefanti, il sindaco Salvo Pogliese con l’Ambasciatore d’Egitto in Italia Hisham Mohamed Mustafà Badr e l’assessore agli eventi culturali Barbara Mirabella,…
,

Oltre 100 milioni per rendere la Sicilia area più digitalizzata del Mediterraneo

Con i suoi 106 milioni a disposizione, dei 342 dei fondi europei da impiegare entro il 2020, la Regione Siciliana si prepara ad un grande periodo di svolta in termini di digitalizzazione da tradurre in sviluppo, opportunità e competitività, puntando a divenire l’area più digitalizzata del Mediterraneo.

ONG Aquarius senza bandiera

ROMA - Prima l'annuncio dell'Autorità marittima di Panama di essere stata costretta a revocare l'iscrizione dell'Aquarius dal proprio registro navale. Poi le dichiarazioni: "Nessuna pressione del Viminale su Panama", che toglie la bandiera…