Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism
Tag

francesco cusa

“Il Candide del Maligno”

In queste mie perenni peregrinazioni sono perseguitato da operai che trapanano e martellano. Fanno una pausa e urlano nei più disparati dialetti. E quindi poi martellano e trapanano (con l'accento sempre sulla seconda “a”). Io, nel dubbio…

Utopie sotto chiave

Occorre progettare l'imponderabile, metaforizzare l'esperibile, stirare il collo all'utopia. Celebrare l'istante nella totalità deprivata dall'intenzione. Spettacolarizzare la noia nel gesto da mostrare al cieco. Esautorare il senso della…

“La casa di Jack” di Lars Von Trier

Al solito, occorre stare molto attenti quando ci si accosta a un’opera di Lars Von Trier. È uno dei pochi grandi artisti che persiste nel nobile compito di sconcertare i contemporanei tramite una costante e indefessa opera di denuncia…

Donne e mimose

La donna e la mimosa. La mimosa e la donna. Le coppiette di innamorati. I bacetti. Al cinema i pop corn e le slinguazzate. Le slinguazzate e i pop corn. Mano nella mano. Ah, poi le mimose gialle. Io non ne posso più di queste ritualità…

“Campanella” al parco

Leggo l'eretico Campanella. Le visioni di un frate pazzo calabrese nello stridore del parco, circondato da gente pigra che si lamenta. La tortura di Tommaso nel fulgore surreale dell'utopia e le espressioni amare di due signore a passeggio.…

La mitopoiesi del gelato

Il gelato, da che mondo è mondo, è il cono. Non ci sono discussioni. Diffidate sempre da chi lo ordina nella cialda o ancor peggio in "coppetta di plastica". Quelli che lo prendono nella coppetta di plastica appartengono alla categoria…

“La favorita” di Yorgos Lanthimos

Davvero uno splendido film “La Favorita” di Yorgos Lanthimos, alla sua settima riuscitissima prova sul grande schermo, la quinta in mainstream (personalmente, ho amato sia “The Lobster” che “Il Sacrificio del Cervo Sacro”). La narrazione…

La pessima scuola

L'Italia è stata rigenerata dalle lezioni televisive del Maestro Manzi e dalle inchieste di Soldati, nonché alfabetizzata da un americano senza grammatiche quale il Bongiorno. Il compito dell'educazione scolastica rimane quello della…

Il 2 gennaio

Erano tutti tristi quel giorno dopo le notti di bagordi. Aleggiava lo spettro di Malanima che col suo graffio portava la malinconia nei cuori e il veleno nei corpi. I bambini frignavano perché insoddisfatti per i troppi regali, gli…

“Cold War” di Pawel Pawlikowski

Wiktor e Zula sono gli Adamo ed Eva del nostro tempo e “Cold War” è un film sulla paradossale impossibilità d’amare. O meglio: è un film che vede in Thanatos il suggello indispensabile all’assoluto amoroso, al dominio della follia terrena…

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci