Articoli

Palermo, dolore per l’assassinio del clochard artista

Era colto e gentile Aid Abdellah, da tutti chiamato Aldo, il clochard francese barbaramente assassinato nella notte tra domenica e lunedì a Palermo, sotto i portici di piazzale Ungheria. L’uomo, che aveva solo 56 anni, era conosciuto in tutto il quartiere grazie al carattere mite e al suo compagno di avventura: un gatto di nome Helios che lo seguiva ovunque.