Sicilia Report
Sicilia Report

Saturnia Aci Castello sconfitta 3-0 contro Aurispa Libellula Lecce

Il 2021 per i biancoblu di Sistemia LCT Saturnia Aci Castello non porta le novità sperate e, nella prima giornata del girone di ritorno del Campionato di Serie A3 di Volley Maschile Credem Banca, ha visto i castellesi perdere 3-0 (20-25, 19-25, 20-25), nella partita in casa contro Aurispa Libellula Lecce. Niente da fare dunque, nonostante le buone intenzioni delle ultime settimane di allenamento, che hanno visto l’arrivo del nuovo allenatore Maurizio Lopis che oggi ha esordito nella categoria in veste di coach: “Nel punteggio non c’è stato un grandissimo divario, ma in quei punti di differenza c’è un mondo di considerazioni da fare e quello che è certo è che manca la continuità che ci farebbe rimanere in partita. Siamo stati troppo leggeri in battuta e, nei momenti delicati del match, non abbiamo saputo fare quel passo avanti che ci avrebbe consentito di restare nel set”. A parte il primo set, in cui Saturnia è partita in avanti manette il vantaggio per buona parte della frazione di gioco, i biancoblu sono stati sempre sotto, condizione dalla quale non sono riusciti a smuoversi: “Ci sono delle insicurezze, questo è certo, e dietro le insicurezze ci sono problematiche tecniche, la resa dell’allenamento infatti non corrisponde a quello che abbiamo visto in campo oggi, bisogna migliora-re l’approccio alla gara e nei prossimi giorni lavoreremo su questo e sull’analisi, a freddo, di tutti i fonda-mentali”.
La partita

Bottone 980×300

Nel primo set Saturnia parte in vantaggio e a segnare il punto di esordio è Franco Arezzo (1-0). Si va avanti e quando Ulrik Dahl mette a terra un ace i break sono tre (4-1). Il Lecce ci mette poco a riprendere il terreno perso (4-4), ma i biancoblu ci sono e lo dimostrano quando il vantaggio cresce di nuovo con Federico Reina dal centro (7-4). I biancoblu restano in vantaggio fino a quando, dal campo avversario, il muro si attrezza per non fare passare gli attacchi biancoblu (17-18). La partita si ribalta, quando Capelli con il suo ace si avvi-cina alla conclusione (18-23), è chiaro che per i padroni di casa è impossibile chiudere a proprio favore (20-25).
Seconda frazione di gioco con Aurispa Libellula Lecce che parte subito forte (0-3). I biancoblu però ri-mangono in scia e riprendono terreno con Dahl a tutto braccio che segna il punto del pareggio (5-5).
Ma i pugliesi mettono il piede sull’acceleratore e nonostante i tentativi di Saturnia chiudono a proprio vantaggio anche il secondo set (19-25).
Nel terzo set i biancoblu provano ad essere incisivi, ma sono mancanti nelle fasi cruciali. Quando Arezzo in pipe viene murato il divario è evidente (5-10). I padroni di casa recuperano e rimangono in scia. Un ace di Francesco Pricoco (9-11), Francesco Andriola tocca la palla e la indirizza li dove la metà campo avversaria è vuota (10-13) e Dahl schiaccia e segna il punto del 1 (19-22). Poi il punteggio biancoblu si cristallizza e la partita si chiude con una sconfitta per la Saturnia (20-25).

Tabellino Sistemia LCT Saturnia Aci Castello – Aurispa Libellula Lecce 0-3 (20-25, 19-25, 20-25) Sistemia LCT Aci Castello: Pugliatti 2, Pricoco 3, Andriola 2, Dahl 21, Arezzo Di Trifiletti 6, Reina 2, Chiesa M. (L), Zito (L), Fasanaro 2, Di Franco 1. N.E. Sciuto, Chiesa A., Nicotra, Saraceno. All. Lopis. Aurispa Libellula Lecce: Longo 3, Capelli 18, Rau 7, Stabrawa 18, Poli 7, Agrusti 5, Morciano 0, Ciardo 0. N.E. Lisi. All. Denora. ARBITRI: Giorgianni, De Sensi. NOTE – durata set: 28′, 24′, 27′; tot: 79′.

Commenti