spot_imgspot_img
HomeSportFrosinone-Roma 0-3: tris giallorosso con Huijsen, Azmoun e Paredes

Frosinone-Roma 0-3: tris giallorosso con Huijsen, Azmoun e Paredes

Pubblicità

(Adnkronos) –
La Roma vince 3-0 sul campo del Frosinone nella gara in calendario oggi 18 febbario 2024 per la 25esima giornata del campionato di Serie A. I giallorossi passano in trasferta con i gol di Huijsen, Azmoun e Paredes, a segno su rigore. La vittoria consente alla Roma di salire a 41 punti e di rimanere in corsa per il quarto posto, che vale un piazzamento Champions League e che attualmente è occupato da Atalanta e Bologna a quota 45. Il Frosinone è fermo a 23 punti, con 3 lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione. 

 

Il tecnico giallorosso De Rossi dopo la gara di Coppa e in vista del ritorno con il Feyenoord opta per qualche cambio che va dalla conferma di Svilar in porta, agli esterni Kristensen e Angeliño ed affianca Huijsen a Mancini al centro della difesa. A centrocampo ci sono Paredes e Cristante, mentre Baldanzi, oggi all’esordio da titolare, al posto di Dybala con Azmoun ed El Shaarawy a supporta di Lukaku. Frosinone con tanti assenti per infortuni e squalifiche ma Di Francesco in avanti schiera Soulé con Reinier e Gelli a supporto di Kaio Jorge. 

Gara molto intensa, giocata prevalentemente dai giallazzurri nel primo tempo che mettono la Roma alle corde e più volte impensieriscono Svilar. Al 13′ buona combinazione tra Paredes e Baldanzi, poi il neo acquisto imbuca per Lukaku che calcia di prima intenzione trovando una decisa risposta di Turati. Dal 22′ inizia il pressing dei padroni di casa con Soulè che tenta di cogliere in controtempo Svilar con un morbido rasoterra sul primo palo ma la palla che esce di poco. Al 24′ ancora Soulè protagonista con un tiro dal limite dell’area indirizzato verso incrocio, ma è perfetta la risposta di Svilar che nega all’argentino la gioia del gol. Al 30 ‘ci prova Brescianini dal limite ma è decisiva la deviazione di Mancini. 

Triplice occasione ancora per i gialloblu con Kaio Jorge: rimpalli continui in area a due passi dal portiere della Roma con l’attaccante brasiliano che ci prova tre volte a concludere, respinti da Svilar e dalla difesa prima di concludere al lato. Il pressing del Frosinone prosegue e al 35′ il numero 9 approfitta di un’imprecisione di El Shaarawy, recupera la sfera e calcia sul secondo palo spedendo la palla di poco oltre la traversa. Alla seconda occasione la Roma va a segno con un super gol di Huijsen che in azione solitaria parte palla al piede dalal linea di centrocampo, arriva al limite, salta un avversario e calcia in porta trovando l’incrocio dei pali per l’1-0. Il difensore viene poi ammonito per aver fatto il segno del silenzio al pubblico. 

Ad inizio ripresa dove la Roma ha faticato soprattutto in impostazione, De Rossi cambia e sostituisce Lukaku e lo stesso Huijsen con Llorente e Pellegrini. I giallorossi girano meglio palla, e soffrono meno. Al 54′ ripartenza con El Shaarawy e cross al centro dell’area ma Okoli respinge. Al 62′ ci prova Pellegrini con una conclusione dal limite che sfiora la traversa. Il Frosinone non riesce più a giocare come nel primo tempo e la Roma al 71′ raddoppia: conclusione forte di Cristante, Turati respinge ma è pronto Azmoun per il tap-in vincente e lo 0-2. Nel finale con i padroni di casa sbilanciati in avanti la Roma cala il tris con il rigore trasformato da Paredes dopo un tocco di mano di Okoli in area. Il Frosinone non ne ha più e la Roma controlla fino al termine. 

 




Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli