Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280

Under 17 Serie C, Paganese-Catania 1-2: i rossazzurri accedono ai quarti di finale del campionato

La squadra guidata da Orazio Russo prosegue in vetta a punteggio pieno dopo la sesta vittoria consecutiva. Qualificazione guadagnata con due turni d'anticipo

Il Catania Under 17 s’impone per 2-1 sul campo della Paganese e centra la sesta vittoria in altrettante gare; la marcia in vetta a punteggio pieno vale già la certezza della qualificazione ai quarti di finale del campionato, con due turni d’anticipo rispetto alla conclusione del girone eliminatorio. L’ennesima prova brillante del gruppo sapientemente guidato da Orazio Russo vale un successo ampiamente meritato. In avvio, Maltese ruba palla sulla trequarti e di destro trafigge il portiere campano, che al 22° compie un’autentica prodezza parando in due tempi il rigore concesso per un fallo ai danni di Al Sein e calciato da Russi. Poco dopo, l’arbitro decreta il secondo penalty del match punendo Caramanno per il contatto con Perlingieri: Campanile trasforma e ristabilisce la parità. Nella ripresa, continuo assalto etneo e Rendina protagonista. Proprio al 90°, gli etnei esultano: angolo di Giannone, “torre” di Russo e il sinistro vincente di Gabriele Scaletta s’insacca sotto la traversa.
Campionato Under 17 Serie C- Stagione sportiva 2020/21
Girone 7 – Ottava giornata
Mercoledì 9 giugno – Stadio “Giuseppe Piccolo” – Cercola (Napoli)
Paganese-Catania 1-2
Reti: pt 1° Maltese, 23° Campanile (P) su rigore; st 45° Scaletta.
Paganese – Rendina; Boemio (21°st Parisi), Semonella (26°st Saviano), Accetta, Mosca, Di Maio (34°st Terracciano), Massa (34°st Reita), Amato (34°st Baratto), Campanile, Salerno (26°st Porzio), Perlingieri. A disposizione: Esposito; Sorrentino, Iannuale. Allenatore: Matrecano.
Catania – Borriello; Napoli, Scaletta, Giannone, Patanè (26°st Cannavò), Caramanno, Nicolosi (1°st Napolitano), Biondi (26°st Di Pietro), Maltese (1°st Tropea), Russi (1°st Russo), Al Sein (37°st Cugnata). A disposizione: Passanisi; Rogazione, Pisasale. Allenatore: Russo. 
Arbitro: Nicola Valcaccia (Castellammare di Stabia).
Assistenti: Tommaso Martinelli (Castellammare di Stabia) e Gianluca Ceriello (Nola).
Ammoniti: Boemio (P); Caramanno e Patanè (C).
Tempi di recupero: pt 1′; st 3′.
Dopo la vittoria sul campo della Paganese e la qualificazione ai quarti di finale del campionato Under 17 Serie C, Orazio Russo sottolinea i meriti dei giovani rossazzurri, brillantemente guidati al sesto successo consecutivo nella nuova fase della competizione: “Le difficoltà di questa gara erano notevolissime, considerando che questi ragazzi non sono abituati a tornare in campo appena tre giorni dopo la partita precedente e che hanno dovuto affrontare un lungo viaggio. Nel primo tempo abbiamo avuto un’ottima partenza e poi entrambe le squadre hanno rischiato, considerando le occasioni da una parte e dall’altra. Nella ripresa, invece, abbiamo concesso soltanto due ripartenze e abbiamo prodotto un gran volume di gioco, sprecando molto. C’era un gran caldo e anche per questo motivo le due formazioni meritano i complimenti, vista la costante predisposizione al gioco. Il Catania ha avuto il grande merito di crederci fino alla fine, così com’era accaduto domenica scorsa contro la Cavese, ed è stato premiato con una qualificazione meritata che però non deve distrarci: l’obiettivo principale è sempre la crescita individuale, bisogna sfruttare ogni minuto di gioco per migliorare”

I commenti sono chiusi.