Al Palacannizzaro il Trofeo di Karate Csain “G. Funakoshi”

di

Si è svolto al PalaLivatino-PalaCannizzaro di Acicastello (CT) il 4° Trofeo Nazionale Csain di Karate “Gichin Funakoshi” intitolato al padre fondatore dello stile shotokan, il più praticato e diffuso nel mondo.

Sono stati oltre 500 i partecipanti che hanno gremito la capiente struttura etnea con rappresentative da ogni parte dell’isola e da diverse regioni italiane, con 44 società sportive presenti.

La manifestazione è stata organizzata dall’ente di promozione sportiva e sociale Csain che nell’ultimo lustro ha guadagnato un posto di rilievo nazionale nel settore marziale, grazie al ricchissimo calendario annuale di proposte sportive, formative e sociali e all’incessante fare dei suoi organizzatori.
“Un successo e un fiore all’occhiello il nostro settore karate – il commenta del presidente nazionale Csain Luigi Fortuna – la valenza educativa per tanti giovani e il riferimento dato a tante famiglie è per noi la soddisfazione più grande. Queste iniziative poi sono grandi feste sociali e sportive che sugellano quanto viene quotidianamente costruito all’interno delle singole associazioni che rappresentano la base del nostro umile fare”.

Il responsabile regionale del karate Csain prof. Davide Riso ha tenuto a “ringraziare tutti, i tantissimi bambini con le famiglie al seguito e gli atleti e le società sportive, il nostro presidente regionale Raffaele Marcoccio ed il tesoriere nazionale Salvo Spinella, e la Fijlkam, la federazione nazionale del karate per il supporto sempre costante e per il sostegno in ogni nostra iniziativa promossa, nelle persone dei presidenti Domenico Falcone, Sergio Donati e Giovanni Mallia e del nostro prezioso referente per la promozione sportiva Giuseppe Sciacca”.
La manifestazione ha visto infatti la presenza di un nutrito staff di arbitri federali capitanati dal commissario regionale ufficiali di gara Gaetano Farinetti e la presenza come ospite d’onore dell’arbitro mondiale Nando Olivelli.