Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280
La compagnia Banned Theatre

La stagione estiva di Banned Theatre comincia il 24 luglio a Villa Pisani

La compagnia che unisce la Sicilia e viaggia in lungo e in largo per la Sicilia ellenica

La compagnia Banned Theatre, diretta dal duo di registe Ferrante/De Grandi, presenta la stagione estiva 2019. Due gli spettacoli in programma, la commedia “LYSISTRATA”, che ha debuttato con grande successo al Teatro antico di Segesta nel 2016, e la prima nazionale del “PROMETEO – Tragicommedia”. Quest’ultimo, nella riscrittura di Valentina Ferrante, racconta le vicende del titano Prometeo (un nomen omen, letteralmente “colui che pensa prima”) che rubò il fuoco a Zeus per donarlo agli uomini e fu vittima dello stesso tiranno che lo incatenò ad una rupe e lo fece sprofondare nel Tartaro.
È così che Prometeo diventa, nell’immaginario collettivo, l’avversario per antonomasia e al tempo stesso la vittima dello strapotere di Zeus alla cui legge si ribella, simbolo della lotta per il progresso e per la libertà. Eroe solitario, poeta incompreso, portatore di civiltà e di conoscenza, che non si rassegna a rimanere servo del potere ma che sopporta la sua sorte con pazienza, poiché sa che i ti-ranni di oggi sono inevitabilmente destinati a cadere domani. In questa singolare versione del mito c’è un sottotitolo: tragicommedia. Perché vogliamo ridere dei nostri idoli e dei nostri carnefici che ad una mente illuminata appaiono come abili cabarettisti e al tempo stesso commedianti da quattro soldi.
“La commedia è quando un illusionista diverte il popolo, la tragedia quando diventa il suo capo.”
Grazie all’espediente del riso questa tragedia si tinge di colori diversi, meno cupi, più surreali e vicini ai nostri tempi chiassosi dove ogni fatto, anche quello più turpe e indegno, diventa spettacolo. Resta un solo dubbio: il dio immortale Prometeo, perennemente divorato dalla sua aquila/coscienza, indosserà anch’egli giacca e cravatta per unirsi al banchetto dei potenti? Oppure sarà il poeta Prometeo, che attraverso il suo sacrificio, rimanendo in catene, si consacrerà immortale? Troppo labile è il confine tra one-stà e tradimento.
Nella LYSISTRATA invece, che vede nel ruolo del titolo la bravissima attrice comica Giovanna Criscuolo, si ride e al contempo si affronta un tema attualissimo come quello della guerra.
Il sesso fa muovere il mondo! Lysistrata lo sa, ne è convinta e mette in atto uno stratagemma creativo e surreale: tutte le donne greche dovranno astenersi dall’avere rapporti sessuali con i mariti finché la guerra del Peloponneso non sarà cessata.
Attraverso l’uso delle maschere e coadiuvati dalle efficaci musiche originali di Luca Mauceri, i sei attori in scena esplorano il caleidoscopio dei tipi umani con esilaranti capovolgimenti dei generi maschile e femminile.

Pubblicità

PROMETEO – Tragicommedia
Di Valentina Ferrante da Eschilo
Regia: Ferrante/De Grandi
Con: Adriano Aiello, Micaela De Grandi, Valentina Ferrante, Federico Fiorenza
Voce fuori campo: Angelo Tosto
Musiche: Luca Mauceri
Paesaggi sonori: Alessandro Aiello
Costumi: Nunzia Capano
Elementi di scena: Michele De Grandi
Aiutoregia: Roberta Andronico

LYSISTRATA
Di Valentina Ferrante da Aristofane
Regia: Ferrante/De Grandi
Con: Giovanna Criscuolo, Micaela De Grandi, Valentina Ferrante, Federico Fiorenza, Massimiliano Geraci, Giovanni Rizzuti/Luigi Nicotra
Musiche: Luca Mauceri
Costumi: Nunzia Capano
Elementi di scena: Michele De Grandi, Simona Ferrante
Aiutoregia: Roberta Andronico, Luigi Nicotra

PROMETEO – Tragicommedia
24 luglio, Villa Pisani – Patti Marina (ME)
10 agosto, Area archeologica – Eraclea Minoa (AG)
11 agosto, Tempio di Hera – Selinunte (TP)
13 agosto, Kaukana – S. Croce Camerina (RG)

LYSISTRATA
17 agosto, Teatro greco – Tindari (ME)
19 agosto, Teatro antico – Segesta (TP)
20 agosto, Teatro antico – Segesta (TP)

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: