Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

La Leggenda del Fantasma dell’Opera in scena sabato e domenica al teatro Martoglio di Belpasso

Prodotto dalla Compagnia Poetica Eventi per la regia di Gisella Calì, nell’ambito della Grande Stagione del Teatro e del Divertimento della Brigata d'Arte

Tempo di lettura: 2 minuti

BELPASSO (CT) – Una grande storia d’amore, di passione impossibile e tormentata, un oscuro personaggio mascherato, un’ambientazione gotica e misteriosa. C’è tutto questo in La Leggenda del Fantasma dell’Opera – un amore dietro una maschera -, spettacolo teatrale con musiche, tratto dal celebre romanzo di Gaston Leroux Le Fantôme de l’Opera che sarà in scena sabato 29 febbraio (ore 17,30 e 21) e domenica 1 marzo (ore 17.30) al Teatro Nino Martoglio di Belpasso nell’ambito della Grande Stagione del Teatro e del Divertimento della Brigata d’Arte Sicilia Teatro. Prodotta da Poetica Eventi, la pièce, nell’adattamento teatrale di Alessandro Incognito (che ricopre anche il ruolo del protagonista Erik) è diretta da Gisella Calì. In scena gli attori Maria Cristina Litrico, Davide Sbrogiò, Giorgio Cantone, Daniele Sapio, Lara Russo, Cindy Cardillo, Maria Grazia Tringale e un Ensemble di altri 10 artisti tra ballerini, performer e cantanti . La direzione musicale è di Franco Lazzaro, le coreografie di Erika Spagnolo.
“La leggenda del Fantasma dell’Opera – spiega Alessandro Incognito – ha sempre esercitato un grande fascino sin dal 1910, anno della prima pubblicazione del romanzo e tantissime sono state le trasposizioni cinematografiche e teatrali. Noi abbiamo voluto raccontare ancora una volta questa storia, partendo dal romanzo originario, ma pensando ad un pubblico contemporaneo. Lo scrittore e giornalista francese Leroux scrisse un testo che che è, allo stesso tempo, poliziesco, commedia, giallo, romanzo d’amore, horror. Il tutto ambientato in Teatro, luogo di fascino e di mistero, di luci e di ombre”.
Lo spettacolo di Incognito e Calì, con l’ormai inconfondibile stile del “musical” che contraddistingue le produzioni di Poetica eventi, catapulta lo spettatore all’interno del teatro dove l’ultimo omicidio del fantasma si è appena compiuto.

“I nostri spettatori – spiega Gisella Calì -, come in un poliziesco televisivo contemporaneo, saranno trasportati nei flashback raccontati, come se assistessero realmente al Galà organizzato dai due nuovi direttori del Teatro o alla Prima del Don Giovanni Trionfante, opera scritta dal Fantasma in persona. Come lo scettico ispettore, anche il pubblico potrà porsi le proprie domande e formulare delle ipotesi”.
Un’incursione nel mondo del musical quella di questo fine settimana, che si inserisce nel variegato cartellone di Brigata d’Arte che offre al numeroso e fedele pubblico anche Opera Lirica e Teatro di tradizione. La Stagione proseguirà il 6 e 7 marzo, al Teatro Metropolitan, con la commedia musicale A che servono gli uomini? con Nancy Brilli; a seguire, l’appuntamento sarà al Teatro Massimo Bellini con Cavalleria Rusticana e Pagliacci. Il 28 e 29 marzo, invece, al Martoglio di Belpasso, sarà recuperato lo spettacolo L’Avaro di Moliére, con il grande mattatore Pippo Pattavina. A maggio gli ultimi due appuntamenti di Stagione: l’8 e 9 maggio al Martoglio in scena la commedia Liolà di Luigi Pirandello con Carmelo Rosario Cannavò, Giovanna Criscuolo e Santo Santonocito per la regia di Mario Sangani. Infine, il 30 e 31 maggio, al Teatro Metropolitan di Catania, a conclusione della Stagione e in occasione delle Celebrazioni commemorative in onore di Nino Martoglio nel 150° della nascita, due dei maggiori rappresentanti del Teatro Siciliano, amatissimi dal pubblico catanese e della Brigata d’Arte, saranno i protagonisti di due delle commedie più rappresentate del commediografo belpassese: Miko Magistro in L’Altalena, sabato 30 maggio ore 20,30, Tuccio Musumeci in San Giovanni Decollato – domenica 31 maggio ore 17,30. In tale occasione sarà presentato il Programma della Nuova Stagione 2020/2021 della Brigata d’Arte.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci