Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

“Il vestito nuovo dell’imperatore” al Piccolo Teatro della Città, domenica 23 febbraio

In scena lo spettacolo brillante omaggio a Gianni Rodari nel centenario delle nascita, domenica 23 febbraio, ore 17.30

Tempo di lettura: < 1 minuto

CATANIA – Un imperatore gabbato da due sarti e l’elogio del candore dei bambini, incapaci di mentire. Sono gli ingredienti delle fiaba Il vestito nuovo dell’imperatore che va in scena domenica 23 febbraio (ore 17.30) al Piccolo Teatro della Città – Centro di Produzione Teatrale, nell’ambito della Stagione Ragazzi del Piccolo Teatro della Città.
Proposto da Associazione Città Teatro e in collaborazione con la Compagnia GoDoT di Ragusa, il coloratissimo spettacolo è un omaggio a Gianni Rodari nel centenario della sua nascita. La pièce nell’adattamento di Federica Bisegna è diretta da Vittorio Bonaccorso e vede in scena la compagnia GoDoT. Lo spettacolo vanta le raffinate musiche del maestro Pietro Cavalieri. E in occasione del Carnevale, tutti i bambini (e i genitori, se vorranno) sono invitati a venire in teatro “con il loro travestimento”.
La storia, scritta da Gianni Rodari, che a sua volta mutua il racconto di Andersen racconta dell’inganno perpetrato da due ciarlatani tramite la finzione. I due Sarti gabbano il re tessendo una stoffa che non esiste e dicendo che si tratta di un tessuto invisibile agli stolti e indegni. Tutti si fingono entusiasti dei vestiti invisibili pur di non essere considerati stupidi finché un bimbo spezzerà l’incantesimo: “ma non vedete che il re e la regina non hanno addosso niente!.

Piccolo Teatro della Città, domenica 23 febbraio, ore 17.30
Spettacolo in abbonamento
Biglietto 10 euro

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci