Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Gli scoppiati: I quattro gravi errori che le donne fanno con gli uomini

A grande richiesta il 3 agosto alle 21.30 a Dendron in via Pizzo Maugeri n.26 in Valverde torna in una nuova versione Scoppiati in arena spettacolo conferenza dove gli attori Valentina Sinagra e Roberto Disma interpretano quattro tipologie di coppie diverse. La sperimentazione più audace consiste nell’affiancamento di due figure professionali specifiche, Susanna Basile e Gabriella Catania sono rispettivamente una psico-sessuologa e un’esperta di educazione sessuale.

Ne parliamo con Susanna Basile

Paolo Zerbo – Da dove nasce l’idea degli Scoppiati in arena?

Susanna Basile – Tutti hanno problemi di coppia ma nessuno riesce a trovare una soluzione per migliorare la comunicazione o le dinamiche finendo sempre per trovarsi a litigare per le stesse cose. Così insieme a Roberto Disma abbiamo provato a scrivere un copione teatrale su quattro tipologie di errori comuni.

PZ – Il testo da cui è tratto il lavoro teatrale cita in maniera provocatoria le donne, come mai solo donne senza citare gli uomini?

Si il testo si intitola: I quattro più gravi errori che le donne commettono con gli uomini perché se ci pensa un attimo se gli uomini sono quelli “sbagliati” non riflettiamo mai che dietro ogni uomo comunque c’è una donna: la madre, la nonna, la sorella, la fidanzata, la moglie, la suocera e la cognata. Quindi mi viene da dire che sono le donne che fanno gli uomini dei “mostri” a volte loro malgrado.

PZ – Forse ha ragione magari così ognuno si comincia a prendere le proprie responsabilità, vogliamo parlare dello spettacolo?

Ci sarà un’introduzione per spiegare all’Arena (la particolarità di Dendron è la circolarità dello spazio teatrale oltre alla sedute sulle balle di fieno come se fosse un agorà greca) quali sono gli antefatti i fatti e i misfatti. Ed infatti l’apertura nella nuova versione sarà data da due dei dell’Olimpo. Ci sarà l’alternarsi delle scenette di coppia dove la donna incarnerà una dea diversa e l’uomo probabilmente lo stesso dio.

PZ – C’è un fondo di psicologia nello spettacolo?

Esiste qualcosa nella vita che non sia psicologico? Ogni atto “sacrum facere” dicevano i latini sottende una “miniera” psicologica: anche l’essere più bruto tipo il maschio alfa del secondo episodio ha un suo perché.

PZ – Qual è la sua funzione all’interno dello spettacolo?

Insieme alla mia amica Gabriella Catania ci siederemo tra il pubblico in modo da sobillare la loro domande e riflessioni. L’altra volta sono dovuta intervenire poiché il pubblico acceso da questo dibattito aveva deciso autonomamente di fare lo spettacolo dentro lo spettacolo.

PZ – Questo le rende il merito di coinvolgere lo spettatore?

Il teatro greco nasceva con una funzione politica catartica e narrativa per cui lo spettatore partecipava attivamente al coro alle risa e ai pianti tornando a casa rinnovato evoluto insomma cambiato.

PZ – Sembra un progetto molto ambizioso eppure l’esiguità del testo i pochi attori gli scarni mezzi a disposizione…

Ha mai visto un’idea profondamente rivoluzionaria sbandierare ai quattro venti la propria intenzione? Esiste un termine in psicologia che si chiama meccanismo di protezione: fa scendere le difese e zac con lo sghignazzo si apre la mente e il gioco è fatto. Citazione del fantastico Dario Fo’ sono stata alla sua scuola per tre anni.

PZ – Quindi le scenette i miti l’educatrice sessuale e la psicosessuologa sono soltanto della proiezioni del pubblico?

Sì ha centrato perfettamente l’argomento: noi siamo solo l’oggetto della conversazione del pubblico presente. Insieme agli attori citati sopra ci saranno due new entry Riccardo Carrabino e Germana Gaeta che è anche la nostra fotografa.

PZ – Altre date dello spettacolo?

In autunno andremo in teatro. Speriamo di farne una al mese di rappresentazione, cambiando naturalmente gli errori che le donne fanno con gli uomini.

[av_google_map height=’400px’ zoom=’16’ saturation=” hue=” zoom_control=’aviaTBzoom_control’ maptype_control=” maptype_id=” custom_class=”]
[av_gmap_location address=’Via pizzo maugeri 26′ city=’Valverde’ country=’Italia’ long=’15.121055899999988′ lat=’37.5877374′ marker=” imagesize=’40’][/av_gmap_location]

[/av_google_map]

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci