Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

Populismi in Italia e nel mondo

6

CATANIA – Lunedì 14 gennaio alle 17, nell’aula magna del dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Catania (via Vittorio Emanuele 49), si terrà un incontro intitolato ‘Conversazione sul populismo’ promosso da Naxoslegge e dal dipartimento. Sul tema del populismo, guardando sia all’Italia che ad altri Paesi dello scenario internazionale, si confronteranno in questa occasione studiosi del fenomeno, per metterne in risalto i molteplici aspetti e le numerose chiavi di lettura a riguardo.
Il dibattito – organizzato nell’ambito delle attività dell’iniziativa progettuale “Consenso e autorità. Nuove fonti e nuovi modelli di esercizio del potere”, finanziata dal Piano per la Ricerca 2016-2018 del Dsps – prenderà spunto da due recenti pubblicazioni: ‘Italia Populista’ (Il Mulino, 2018) di Marco Tarchi, ordinario di Scienza politica all’Università di Firenze, e ‘Populismi contemporanei’ (Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, 2015) di Sara Gentile, associato di Scienza politica nel dipartimento etneo e professeur invité al CEVIPOF di Sciences Po di Parigi.
Porgeranno i saluti istituzionali il direttore del Dsps Giuseppe Vecchio, il coordinatore del dottorato in Scienze politiche Fabrizio Sciacca e Fulvia Toscano, direttrice di Naxoslegge. Al seminario – moderato da Andrea Giuseppe Cerra, dottorando in Scienze politiche – prenderà inoltre parte il prof. Felice Giuffrè docente di Diritto costituzionale nel dipartimento.
Scheda/ Italia populista (Il Mulino, 2018)
Cos’è davvero il populismo? Un’ideologia, un semplice stile politico, una mentalità? Quali sono le sue caratteristiche? Lo si può considerare una patologia della democrazia o una sua componente inevitabile, che ne segnala le disfunzioni e le promesse non mantenute? Il volume di Marco Tarchi analizza le tante e diverse espressioni del populismo nell’Italia repubblicana che hanno contribuito a definire la penisola il «laboratorio ideale» o addirittura il «paradiso» populista: da Guglielmo Giannini e Umberto Bossi, a Achille Lauro e Antonio Di Pietro, Marco Pannella e Leoluca Orlando, Francesco Cossiga e Silvio Berlusconi, per concludere con Matteo Salvini e Beppe Grillo.
Scheda/ Populismi contemporanei (Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, 2015)
Il libro di Sara Gentile si sofferma sull’ascesa del populismo in Europa, in America latina e negli Stati Uniti e sulla sua valenza cruciale per la vita delle democrazie occidentali e della loro storia. Evidenziando come la forma in cui per quasi un secolo e mezzo le abbiamo conosciute ed abitate, si riveli probabilmente inadeguata a contenere ed esprimere le esigenze ed i fermenti di società in costante mutamento.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci