,

Docenti cinesi e indiani a Catania per studiare l’integrazione europea in ambito universitario

di

CATANIA – Prenderanno il via lunedì prossimo, 22 ottobre, alle 10,30, nell’aula magna del Palazzo centrale dell’Università di Catania, gli incontri di formazione per docenti cinesi e indiani organizzati nel quadro del Progetto EURASIA Revitalizing European Studies Across Asian Universities finanziato dalla Commissione Europea – Programma K2 – e coordinato per l’Ateneo dalla professoressa Francesca Longo. I docenti provengono dalla Guangdong University of Foreign Studies e dalla Beijing Foreign Studies University (Cina) e dalla Jindal Global University, Sonipat e dalla Symbiosis Law School, Pune (India).

L’iniziativa – che proseguirà fino al 3 novembre nella sede del dipartimento di Scienze politiche e sociali – prevede una prima settimana di formazione sulla progettazione dei corsi di studio, con particolare riferimento all’istituzione di corsi di laurea che rilasciano doppi titoli e titoli congiunti, e un focus specifico sul Processo di Bologna quale attivatore di cooperazione e armonizzazione dei processi organizzativi. La seconda settimana sarà invece centrata sulla progettazione, gestione e gestione di singoli corsi di insegnamento  sull’Unione europea e sulla preparazione dei sillabi.

Le attività di formazione saranno svolte da docenti dell’Ateneo di Catania e dalla dottoressa Chiara Finocchietti del Cimea (Centro di Informazione sulla Mobilità e le Equivalenze Accademiche).