Massimo Midiri nuovo rettore dell’Università di Palermo
Massimo Midiri nuovo rettore dell’Università di Palermo

PALERMO (ITALPRESS) – Massimo Midiri sarà il prossimo rettore dell’Università degli Studi di Palermo. Si sono svolte oggi le votazioni per il sessennio accademico 2021/2022 – 2026/2027.
Ha votato l’84,42% degli aventi diritto (3441 su 4076). I voti risultanti, tenuto conto della ponderazione del voto del personale tecnico-amministrativo e bibliotecario e dei rappresentanti degli studenti, sono 2002,25. Massimo Midiri, docente di Diagnostica per immagini e radioterapia, è stato eletto Rettore al primo turno di votazioni con 1463,17 preferenze pari al 73%.
“Esprimo particolare soddisfazione per l’elezione alla carica di Rettore dell’Università di Palermo del professore Massimo Midiri, del quale, anche a ragione della lunga collaborazione professionale e scientifica, mi sono note le doti di competenza, saggezza ed equilibrio”, afferma l’assessore regionale all’istruzione, Roberto Lagalla. “Si è trattato – prosegue Lagalla – di un’affermazione indiscutibile, maturata sulla scorta di una larga partecipazione al voto da parte della comunità accademica, segno di grande attaccamento all’istituzione universitaria e di diffusa volontà di cambiamento e rinnovamento dell’Ateneo. Sono certo che il dialogo con il governo regionale ne risulterà ulteriormente rafforzato e del tutto libero da ogni interferenza politica, nell’interesse reale della Sicilia e della crescita delle giovani generazioni. Al professore Vitale, valido concorrente nella leale sfida per il rettorato, confermo sentimenti di stima e di personale considerazione, sicuro che non mancherà alla nuova amministrazione, e sullo scenario regionale, il suo contributo ideale e progettuale”.
“Complimenti a Massimo Midiri nuovo Rettore dell’Università di Palermo – scrive su Facebook il vicepresidente della Regione Siciliana, Gaetano Armao – Saprà guidare il nostro Ateneo nei prossimi anni un progetto strategico di sviluppo ed autorevolezza, in un rinnovato clima di collaborazione della comunità accademica”. Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha espresso “un sentito ringraziamento al rettore uscente Fabrizio Micari per il lavoro svolto con grande impegno alla guida della realtà accademica palermitana, che ha registrato, in questi anni, numeri importanti in termini di nuove immatricolazioni e ha fornito importanti servizi agli studenti. Al professore Massimo Midiri, a nome di tutta la città di Palermo, rivolgo congratulandomi per l’elezione, gli auguri di buon lavoro per il suo nuovo incarico”.
“Le mie più vive congratulazioni – afferma Francesco Scoma di Italia Viva, componente dell’Ufficio di presidenza della Camera dei deputati – e i migliori auguri di buon lavoro al professore Massimo Midiri, neoeletto Rettore dell’ Università di Palermo. A lui e tutto l’Ateneo gli auspici di poter costruire un ponte solido tra Università e mondo del lavoro affinchè i nostri giovani non siano costretti a lasciare il nostro paese per svolgere le professioni per cui hanno studiato”. Il presidente dei senatori di Italia Viva, Davide Faraone, si dice “certo che riuscirà a portare l’ateneo verso nuovi traguardi con spirito unitario e con l’impegno di tutti: professori, studenti e personale non docente. Eredita una Istituzione sana e competitiva grazie all’abnegazione, alla professionalità e alla passione di Fabrizio Micari a cui va il mio grazie sincero. Esprimo anche grande soddisfazione per la nomina di Enrico Napoli come pro rettore vicario”.
(ITALPRESS)

COPYRIGHT SICILIAREPORT.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità