Il prefetto di Palermo Forlani in visita al museo di Casa Professa
Il prefetto di Palermo Forlani in visita al museo di Casa Professa

PALERMO (ITALPRESS) – «Una operazione straordinaria dal punto di vista culturale e religioso». Parole del prefetto di Palermo Giuseppe Forlani, che ha visitato, accompagnato dal rettore padre Walter Bottaccio, il Museo di Casa Professa, all’interno della Chiesa del Gesù, in piazza Casa Professa, a pochi metri dal mercato di Ballarò a Palermo. Lo spazio ha recentemente “aperto i suoi armadi” ampliando la sua offerta di opere disponibili alla vista per i visitatori da tutto il mondo.
«Così ne ho approfittato – continua il prefetto Forlani – con un occhio necessariamente molto attento a questo patrimonio, che è amministrato dal Fondo edifici di culto di cui la Chiesa di Casa Professa fa parte. La bellezza è una condizione straordinaria per migliorare le persone. Papa Francesco nella sua enciclica “Laudato sì” ci invita ad ammirare la bellezza e ci evidenzia la responsabilità di conservarla».
Forlani si è soffermato in particolare nella prima sala, dedicata proprio al fondatore dell’Ordine dei Gesuiti e denominata sala di Sant’Ignazio o dei Paliotti, in cui sono esposti i paramenti liturgici di età barocca appartenenti alla chiesa del Gesù.
Il museo di Casa professa è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 13,30. Il sabato: dalle 9,30 alle 13,30, dalle 15,30 alle 18,30 e dalle 20,30 alle 23,30.
(ITALPRESS).

COPYRIGHT SICILIAREPORT.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità