Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280

Servizio civile: anche il patronato Acai – Enas con il progetto “Differenze da valorizzare”

Rivolto ai giovani dai 18 ai 28 anni che non hanno mai espletato negli anni passati il Servizio stesso, rientrano tra le strutture che nel 2020 ospiteranno i volontari. Iscrizioni entro il 10 ottobre

CATANIA – C’è anche il patronato Acai – Enas di Catania, collegato alla Ugl, tra le strutture che nel 2020 ospiteranno in provincia il Servizio civile. Con il progetto “Differenze da valorizzare”, rivolto ai giovani dai 18 ai 28 anni che non hanno mai espletato negli anni passati il Servizio stesso, l’ente di assistenza avrà la possibilità di impiegare 4 unità per 12 mesi, con un rimborso mensile di 439,50. L’esperienza che Acai – Enas intende proporre, non solo a Catania ma in tutta Italia con una finestra anche a Buenos Aires (Argentina), per un totale di 54 volontari, si svilupperà nel settore dell’educazione e della promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale, dello sport.

Pubblicità

È un’iniziativa volta a favorire i bisogni di socializzazione ed integrazione degli stranieri, di supporto nell’espletamento delle pratiche burocratiche legate alla loro presenza in Italia, nonché di orientamento soprattutto linguistico. Gli interessati potranno presentare l’apposita richiesta di partecipazione alle selezioni entro e non oltre le 14 di giovedì 10 ottobre 2019, attraverso il sito web www.serviziocivile.gov.it, munendosi di Spid con livello di sicurezza 2. Per informazioni è possibile contattare la segreteria della Ugl di Catania tramite telefono al numero 095 325863 (dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30), o tramite indirizzo e-mail [email protected]

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: