Sicilia Report
Sicilia Report

Emergenza Coronavirus. Asp di Catania. Adottati provvedimenti di cautela nell’assistenza domiciliare

I provvedimenti seguono a precise e specifiche indicazioni assessoriali e sono adottate dagli Uffici competenti dell’Asp di Catania al fine di tutelare gli utenti e le priorità assistenziali

CATANIA – La Regione Siciliana ha adottato, nell’interesse dell’utenza, rigide misure precauzionali anche nell’assistenza domiciliare, prontamente eseguite dall’Asp di Catania.
In coerenza di ciò, al fine di contenere il contagio da coronavirus, in via temporanea e d’urgenza, sono:

Bottone 980×300

PRESTAZIONI RIABILITATIVE
Sospese le prestazioni riabilitative (semiresidenziali, ambulatoriali e domiciliari) erogate dai Centri di Riabilitazione accreditati (strutture ex art. 26 della legge 833/78), convenzionati con l’Azienda sanitaria catanese.
Continueranno ad essere garantite regolarmente tutte le attività assistenziali e riabilitative per gli utenti residenziali (convitto).

VISITE AMBULATORIALI DOMICILIARI
Sono sospese le visite specialistiche ambulatoriali domiciliari, salvo prestazioni ritenute “indifferibili”, concordate con lo specialista e previa valutazione del rischio di contagio nel nucleo familiare dell’assistito.

ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA
Sono sospese, per trenta giorni, le prestazioni differibili (prestazioni di fisioterapia, di logopedia, di psicologia…), previa rivalutazione del piano assistenziale individuale da parte dell’UVM territoriale.
Continueranno ad essere garantite regolarmente tutte le prestazioni domiciliari considerate indifferibili, previo triage telefonico di valutazione del rischio di contagio nel nucleo familiare dell’assistito.

CURE PALLIATIVE
Continueranno ad essere garantite regolarmente tutte le prestazioni.

Le misure esposte, come già affermato, seguono a precise e specifiche indicazioni assessoriali e sono adottate dagli Uffici competenti dell’Asp di Catania al fine di tutelare gli utenti e le priorità assistenziali.

Sono altresì sospese temporaneamente:
 le prestazioni ambulatoriali di fisiokinesiterapia
 le prenotazioni e le sedute della Commissione medica locale patenti.

Commenti