Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280
Villa Cerami

Webinar Unict “Democrazia e libertà d’informazione: un confronto”

Venerdì 23 aprile, alle 16, online su Microsoft Teams, il webinar organizzato dal Dottorato di ricerca in Giurisprudenza

Democrazia e libertà d’informazione. Un tema sempre più attuale nella società di oggi – tra diritto, disinfomazione e nuovi mezzi tecnologici – che sarà al centro del webinar, dal titolo “Democrazia e libertà d’informazione: un confronto” in programma venerdì 23 aprile, alle 16, organizzato dal Dottorato di ricerca in Giurisprudenza dell’Università di Catania.
Un diritto, quello della “libertà di manifestazione del pensiero”, sancito dall’articolo 21 della Costituzione a tutela dell’informazione, della conoscenza dei fatti e delle situazioni politiche, della libera circolazione delle idee e della democrazia stessa.
E su cui nei mesi scorsi è intervenuto anche il presidente Sergio Mattarella che ha qualificato la libertà di stampa quale «elemento portante e fondamentale della democrazia». Il presidente della Repubblica, inoltre, ha sostenuto che «una stampa credibile, sgombra da condizionamenti di poteri pubblici e privati, società editrici capaci di sostenere lo sforzo dell’innovazione e dell’allargamento della fruizione dei contenuti giornalistici attraverso i nuovi mezzi, è strumento importante a tutela della democrazia».

Proprio su questo tema negli ultimi anni sono intervenuti numerosi esperti internazionali di diversi settori della società per fronteggiare la “questione delle fake news”, esplosa nel 2016 con la Brexit e con l’elezione di Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti e tornata alla ribalta di recente con le misure adottate dal Governo per fronteggiare la “disinformazione” durante la pandemia da Covid-19 tramite anche i nuovi media. Questioni che pongono interrogativi sull’introduzione di una nuova regolazione della materia per contrastare la diffusione delle fake news e sulla reale influenza di queste sulle libertà dei cittadini.
Il webinar sarà aperto dal rettore Francesco Priolo e dal prof. Salvatore Zappalà, direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Catania.
Interverranno il procuratore generale presso la Corte di Cassazione Giovanni Salvi, il direttore del quotidiano “La Sicilia” Antonello Piraneo e i docenti Anna Maria Maugeri (ordinaria di Diritto penale) e Agatino Cariola (ordinario di Diritto costituzionale) dell’Università di Catania.

Link per partecipare all’evento: https://bit.ly/3weB4Js

 

 

I commenti sono chiusi.