Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Comitato Vulcania: “Piazza Aldo Moro nel degrado e nell’oscurità, sicurezza a rischio”

Tempo di lettura: 2 minuti

CATANIA – Tra le attività del Comitato, dal sopralluogo eseguito, l’intervento s’inserisce in un’ampia attività di monitoraggio sugli aspetti di decoro e degrado urbano nel quartiere. La denuncia è del Comitato Cittadino Vulcania, che a seguito delle tante segnalazioni ricevute e dal sopralluogo eseguito, documenta le condizioni in cui versa l’Area Verde del parco “Aldo Moro”. Il Comitato si fa portavoce delle proteste dei cittadini del quartiere Borgo-Sanzio contro la mancata risposta da parte dell’Amministrazione Comunale e Municipale per far fronte a due problemi che continuano a persistere da troppo tempo. Sono passati quasi sei mesi dai vari comunicati stampa e molteplici segnalazioni in riferimento all’Area Verde piazza Aldo Moro, è totalmente al buio. Inoltre, i rifiuti non vengono ritirati costantemente, ma ogni 10/15 giorni, da creare un vero e proprio disagio nel parco giochi dell’area verde. Interviene la presidente del Comitato, Angela Cerri: “l’area verde è in una situazione di totale degrado e abbandono, bisogna rendere tutta l’area verde più curata e vivibile dai cittadini. Non vogliamo suscitare allarmismi ma il nostro ruolo di cittadini ci impone oggi di chiedere all’Amministrazione Comunale e Municipale “Borgo-Sanzio”, quest’ultimi amministrano il nostro quartiere, una particolare attenzione a queste problematiche, invitando gli stessi a coinvolgere chi di dovere affinché i problemi vengano risolti, a vantaggio di una collettività che ha bisogno di vivere dignitosamente ed ha il diritto di credere nelle potenzialità del proprio quartiere, troppo spesso scoraggiate anche da una trascurata gestione del territorio. La documentazione fotografica vale più di mille parole perché mostrano realmente il degrado e l’abbandono presente da troppo tempo. E’ necessario ottimizzare gli interventi per questioni di decoro, igiene, sicurezza e per l’incolumità dei cittadini”.

Nota – Questo comunicato è stato pubblicato come contributo esterno. Il contenuto non è quindi un articolo prodotto dalla redazione di Sicilia Report.
Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci