Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

Salute e Sicurezza nelle scuole tra ruoli e responsabilità

15

ADRANO – “La cultura della sicurezza e della salute negli ambienti di vita e lavoro può essere appresa già fra i banchi di scuola se vogliamo che diventi prassi efficace della società che verrà e dei lavoratori di domani”. Il pensiero dell’ing. Antonio Leonardi direttore del Dipartimento di Prevenzione dell’ASP di Catania descrive perfettamente la strada che è stata intrapresa con il Piano Regionale di Prevenzione 2014-2019 e che si sta perseguendo anno dopo anno.
E se da un lato il punto di riferimento sono gli studenti e le conoscenze che devono acquisire oggi per utilizzarle, domani, nel mondo del lavoro; non mancano, dall’altro lato, gli aspetti più burocratici e pressanti che riguardano la gestione della sicurezza degli istituti scolastici di cui sono investiti i dirigenti scolastici.
Di questi temi, e non solo, si occuperà il convegno “Salute e Sicurezza nelle Scuole: ruoli e responsabilità nell’applicazione del Decreto legislativo 81/08” in programma lunedì 6 maggio 2019, con inizio alle 9:30, nell’Aula Magna del I Circolo Didattico “Sante Giuffrida”, in via Cusmano di Alcara Li Fusi, n. 15 di Adrano. Organizzato dal Dipartimento di Prevenzione dell’ASP di Catania e dalla Rete “Obiettivo Sicurezza!”. Il convegno ospiterà, tra gli altri, il Direttore Generale ASP Catania, Maurizio Lanza; il Direttore Sanitario ASP Catania, Gaetano Mancuso; il Dirigente Generale Dip. Protezione Civile della Regione Siciliana, Calogero Foti, e il Comandante dei Vigili del Fuoco di Catania, Calogero Verme. La moderazione dell’incontro è stata affidata alla Dirigente scolastica del I Circolo “Sante Giuffrida di Adrano”, Loredana Lorena.
Tra le novità che verranno presentate nel corso del convegno va dato particolare rilievo al progetto “Quaderno Operativo per la formazione dei docenti-formatori in SS.LL.” pensato e realizzato dal Dipartimento di Prevenzione dell’ASP di Catania.
Il Quaderno ha ricevuto il Premio Assoluto al Concorso Nazionale Inform@azione 2018, indetto dall’Inail e dall’Assessorato alla Salute della Regione Emilia Romagna, “per la rilevanza e l’originalità del tema, per l’efficacia della comunicazione e dell’azione formativa” si legge nella motivazione. Il Quaderno è un pacchetto multimediale operativo destinato ai docenti-formatori ma è anche lo strumento ideale per trasmettere quanto acquisito ai propri alunni.
L’evento è valido come aggiornamento per ASPP/RSPP per un totale di n. 3 ore. Ci si può iscrivere inviando un email a: ctee04200d@istruzione.it
Le scuole della Rete “Obiettivo Sicurezza!”
La Rete “Obiettivo Sicurezza!” è nata da un protocollo d’intesa siglato, il 30 marzo nel 2018, tra: il I CD Sante Giuffrida di Adrano, che è la scuola capofila, il C.D. San Nicolò Politi di Adrano, il C.D. Don Antonino La Mela di Adrano, il I I.C. G. Guzzardi di Adrano, il II I.C. Canonico Bascetta di Adrano, la SM. G. Mazzini di Adrano, il I CD San Giovanni Bosco di Biancavilla, il II CD di Biancavilla, l’I.C. Bruno di Biancavilla, l’I.S. Pietro Branchina di Adrano, l’IOS Musco di Catania, il I CD Nicola Spedalieri di Bronte. Tutte le scuole che fanno parte della Rete sono seguite dalla Tre Engineering srl per la consulenza specialistica sulla Sicurezza nei luoghi di lavoro.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci