Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280

Physics Debate, gli appuntamenti sui grandi temi della Fisica

L’iniziativa, rivolta agli studenti delle scuole superiori della Sicilia centro-orientale, è organizzata dal Piano nazionale Lauree Scientifiche-Fisica. Primo appuntamento venerdì 5 marzo sul telescopio marino di Capo Passero

CATANIA – Approfondire i grandi temi della Fisica con gli scienziati tra video e dibattiti. Ripartono domani gli appuntamenti di “Physics Debate”, l’iniziativa lanciata lo scorso anno dal Piano nazionale Lauree Scientifiche-Fisica.
Quattro incontri online, sulla piattaforma Microsoft Teams, in cui i protagonisti saranno gli studenti delle scuole superiori della Sicilia centro-orientale e la Fisica. Ogni settimana gli studenti, prima dei vari incontri, si documenteranno e approfondiranno i vari temi attraverso la visione di video e documenti, e poi colmeranno le proprie curiosità sui grandi temi della Fisica in occasione dei video-dibattiti, in un susseguirsi di “botta e risposta”, con gli scienziati.
L’iniziativa è coordinata dalla prof.ssa Josette Immè del Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Catania e dal prof. Concetto Gianino, docente del Liceo scientifico Fermi di Ragusa.

Pubblicità

Domani (venerdì 5 marzo), alle 16, il primo appuntamento con il dott. Giorgio Riccobene dei Laboratori nazionali del Sud dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, che si confronterà con gli studenti sul telescopio sottomarino a largo di Capo Passero per l’osservazione dei neutrini dal cosmo.
Secondo appuntamento (12 marzo) con il prof. Domenico Lo Presti del Dipartimento di Fisica e Astronomia che “scruterà” le viscere dell’Etna osservando i muoni che giungono dal cielo. Ancora una ricerca che porta Catania in prima linea con il terzo appuntamento (19 marzo), con il prof. Giacomo Cuttone, già direttore dei Laboratori Nazionali del Sud-INFN, avanguardia nell’applicazione di fasci di protoni per la cura di tumori all’occhio.
Chiude il ciclo di video-dibattiti (26 marzo), il prof. Alessandro Pluchino, nuovo referente locale del PLS-Fisica per il Dipartimento di Fisica e Astronomia, che risponderà all’enigma sul perché viviamo in un universo favorevole alla vita.
L’iniziativa è stata inclusa fra le attività dei Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento del Dipartimento di Fisica e Astronomia.

Per gli esterni al sistema scolastico che volessero partecipare inviare mail (entro un’ora prima di ogni incontro) a [email protected]

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: