23.1 C
Catania
lunedì, Aprile 15, 2024
spot_imgspot_img
HomeLavoroDa gennaio 200 euro di aumento, ma la maggior parte di docenti...

Da gennaio 200 euro di aumento, ma la maggior parte di docenti e Ata non è soddisfatto

Oltre la metà degli insegnanti e del personale Ata della Scuola non reputa sufficienti gli aumenti previsti in busta paga a partire dal mese di gennaio 2024: l’insoddisfazione trapela dal sondaggio nazionale realizzato dalla testata giornalistica specializzata La Tecnica della Scuola, che ha coinvolto oltre mille lettori. Più del 50% sostiene che gli incrementi stipendiali (derivanti da saldi e anticipi contrattuali, oltre che da sgravi fiscali) non recuperano il gap rispetto agli altri Paesi e nemmeno all’inflazione che nell’ultimo biennio ha raggiunto drammaticamente livelli alti. I dirigenti scolastici, invece, credono si tratti di una notizia positiva. In particolare, il 45,5% dei docenti che hanno aderito all’indagine (quasi il 90% dei mille partecipanti) valutano negativamente l’aumento, mentre solo un dipendente su tre (il 35,9%) interpreta la notizia in modo positivo. Sul versante del personale ATA e di coloro che non lavorano a scuola, le percentuali sono analoghe. Diverso il discorso per quanto riguarda i dirigenti scolastici: poco più del 50% crede che si tratti di un segnale positivo.

Pubblicità

 

 

Ricordiamo che tra dicembre 2023 e gennaio 2024 i dipendenti scolastici dovrebbero percepire circa 200 euro in più al mese, derivanti dal residuo del rinnovo contrattuale 2019/21 (quasi 20 euro lordi medi), dal taglio ulteriore del cuneo fiscale (almeno 60-70 euro a testa), confermato nella manovra di bilancio 2024 per chi riceve stipendi bassi (una costante nella scuola), dall’accorpamento delle prime due aliquote Irpef, sino al via libera per un’indennità di vacanza contrattuale maggiorata, per combattere l’inflazione pari a circa altri 100 euro medi, da applicare sino a quando non si arriverà alla definizione del Ccnl 2022/24.L’indagine è stata realizzata dalla testata giornalistica “La Tecnica della Scuola” nel periodo che va dal 27 al 31 ottobre 2023. Hanno partecipato 1.004 soggetti.

 

 

 

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli