Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Alternanza Scuola Lavoro, firmato protocollo tra il “Duca degli Abruzzi” e l’Amt

Mirato all’orientamento post-diploma per tanti studenti che decidono di intraprendere una carriera lavorativa diversa dal contesto universitario

Tempo di lettura: 2 minuti

CATANIA – Prosegue il percorso didattico dell’istituto statale di istruzione superiore “Duca degli Abruzzi” di Catania mirato a creare sinergie durature e costanti con le forze imprenditoriali, le istituzioni e gli enti che operano in ambito regionale e nazionale.

A questo proposito una delegazione del Politecnico del Mare è stata ricevuta dal presidente dell’Amt di Catania dottor Giacomo Bellavia. Motivo dell’incontro è la firma del protocollo d’intesa mirato all’orientamento post-diploma per tanti studenti che decidono di intraprendere una carriera lavorativa diversa dal contesto universitario. «Si tratta di un atto necessario per rendere più completa l’offerta didattica e formativa del nostro istituto -dichiara la Dott.ssa Brigida Morsellino, dirigente scolastico del “Politecnico del Mare”- la nostra “mission” è quella di continuare nel processo scolastico necessario a costruire un collegamento saldo tra formazione e mondo del lavoro. Oggi tanti rappresentanti di imprese vogliono dialogare con il nostro panorama didattico. E’ fondamentale, quindi, sviluppare un “trade union” per capire come qualificare adeguatamente quello che sarà il personale dirigente del domani». Al progetto parteciperanno decine dell’istituto superiore di Catania per un percorso di alternanza scuola-lavoro che durerà per circa un anno. Conoscere, capire e progettare il proprio futuro attraverso i diversi procedimenti che possono unire l’offerta dei ragazzi alla domanda delle imprese. «Sono delle convenzioni importanti per entrambe le parti -sottolinea il presidente dell’Amt Giacomo Bellavia- la nostra azienda rappresenta una realtà portante nella Città Metropolitana di Catania e gli studenti del Politecnico del Mare prenderanno visione dei nostri uffici, dei nostri magazzini e delle nostre officine. In questo modo avranno una visione completa dell’apparato tecnologico e del sistema di radiolocalizzazione».

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci