Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Mineo. Al via domani i lavori per la ristrutturazione dell’ex Ospedale

Lanza: «Ci avviamo alla ristrutturazione e al recupero alla piena funzionalità di una struttura importante per la comunità menenina». Rapisarda: «Abbiamo onorato gli impegni assunti con la comunità e i suoi rappresentanti istituzionali»

Tempo di lettura: < 1 minuto

MINEO – Al via domani i lavori per la ristrutturazione del piano seminterrato dell’ex Ospedale di Mineo. I lavori, la cui durata prevista è di 120 giorni, ammontano a oltre 280.000,00 euro, finanziati con risorse del Fondo Sanitario Regionale.
«Grazie alle risorse assegnate dall’Assessorato regionale alla Salute, guidato dall’avv. Ruggero Razza – afferma il dott. Maurizio Lanza, direttore generale dell’Asp di Catania -, ci avviamo alla ristrutturazione e al recupero alla piena funzionalità di una struttura importante per la comunità menenina e grazie alla quale consolidiamo la rete dei servizi territoriali».
L’intervento riguarda il piano terra del vecchio Ospedale che sarà interamente ristrutturato.
«Abbiamo onorato gli impegni assunti con la comunità e i suoi rappresentanti istituzionali – aggiunge il direttore sanitario dell’Asp di Catania, dr. Antonino Rapisarda – superando anche le difficoltà che si sono presentate durante l’emergenza Covid. Entro al fine dell’anno la comunità sarà dotata di un presidio sanitario e dei servizi relativi per rispondere ai bisogni di salute e di sicurezza sanitaria della comunità».
Il progetto esecutivo è stato curato dall’Ufficio Tecnico dell’Asp di Catania, diretto dall’ing. Francesco Alparone, d’intesa con il direttore del Distretto sanitario di Caltagirone, dr.ssa Angela Fiumara (progettista, l’arch. Carlo Musumeci; RUP, il geom. Antonino Montemagno; direttore dei lavori, il geom. Mario Favara).
In particolare verranno realizzati la nuova sede della Guardia medica, nonché gli ambulatori di vaccinazione e gli ambulatori di igiene pubblica (per il rilascio patenti). Verrà, inoltre, creato un ingresso carrabile che permetterà di accedere ai locali in maniera agevole e superando l’abbattimento delle barriere architettoniche.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci