Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280
Giuseppe Rizzo

Dona il sangue per ben 200 volte, un vero record a Catania

Giuseppe Rizzo varca la soglia delle duecento donazioni di sangue e sabato 29 maggio gli verrà consegnato un attestato con l’elenco delle date di tutte le donazioni

Classe 1975, Giuseppe Rizzo varca la soglia delle duecento donazioni di sangue. Ed è record! Record di umanità, un segno tangibile di altruismo che racconta il grande cuore pulsante della Sicilia.
L’azione del singolo per il bene della collettività.
Donatore dal 2003, il gesto spontaneo di Giuseppe Rizzo diventa simbolo della crescente generosità di quanti credono fermamente nel principio che “l’unica fonte di sangue siamo noi e… gli altri siamo noi”, come recita il motto dell’Associazione Donatori San Marco di Catania.

Con la consegna da parte del presidente Antonino Mazzone di un diploma/attestato con l’elenco delle date di tutte le donazioni, sabato 29 maggio alle ore 9:30 (presso la sede e centro raccolta San Marco di via Ofelia, 35), per il sig. Rizzo sarà la sua duecentesima.
Un traguardo umanitario che non ha appartenenza territoriale né politica, ma diventa ulteriore strumento attraverso il quale promuovere iniziative ed eventi finalizzati all’educazione alla donazione.
Perché una città che dona è una città più civile e generosa, una città migliore.

 

Nel 2003 (primo anno di attività) l’ASSOCIAZIONE DONATORI SAN MARCO ha raccolto 3.461 donazioni, nel 2020 ha superato le 10.200.
È convenzionata con Azienda Policlinico Vittorio Emanuele e San Marco.
Un collegamento informatico con la sede permette ai propri associati di prenotare la donazione, essere sempre aggiornati sulle iniziative ed attività, le donazioni effettuate e tanto altro.
Insieme alla Protezione Civile predispone inoltre dei piani straordinari di prelievo e raccolta del sangue e ha un programma di collaborazione con la Sanità militare.
Grazie anche alle donazioni della SAN MARCO, il Servizio di medicina trasfusionale dell’Azienda
Ospedaliera Universitaria Policlinico è il centro con la maggiore raccolta della provincia di Catania. Ma non basta.
Oltre 8.000 unità di sangue vengono ancora importate da altre città. L’obiettivo comune è ambizioso: coprire questo vuoto.

DONA IL SANGUE, SALVA UNA VITA e, per salvare una vita, non serve un mantello da eroe. Bastano pochi minuti del nostro tempo.

 

Punti raccolta:

unità di raccolta fissa, via Ofelia, 35, Catania; unità di raccolta fissa, presso Policlinico Vittorio Emanuele e San Marco di Catania; unità di raccolta mobile con autoemoteca.

 

I commenti sono chiusi.