Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280
Luca Beccari

Ministro Esteri San Marino: “troppi ritardi su vaccini Ue per questo chiesto Sputnik”

Luca Beccari, "speriamo arrivino presto anche dosi Pfizer e Moderna"

Roma, 28 feb. – “Non essendo un paese Ue, non abbiamo potuto partecipare al sistema unico di approvvigionamento dei vaccini. E questo ha determinato per San Marino la necessità di trovare altre strade. La prima, la più importante che nei tempi speriamo ci permetterà di soddisfare il fabbisogno dei cittadini, è attraverso l’Italia. Un accordo che prevede l’acquisto dei vaccini approvvigionati. Mi riferisco a Pfizer e Moderna, ma ci sono stati ritardi e, dopo due mesi, ci siamo ritrovati a non avere le dosi e di conseguenza a valutare altre opzioni, tra cui lo Sputnik russo”. Così all’Adnkronos il ministro degli Esteri della Repubblica di San Marino Luca Beccari, commenta l’avvio della campagna vaccinale nel piccolo stato, dove nei giorni scorsi sono arrivate 7.500 dosi del siero russo.

Pubblicità

“L’accordo con l’Italia – spiega – è stato firmato l’11 gennaio scorso tra i rispettivi ministri della Salute – ed è stato aperto il canale. Abbiamo cercato di recuperare alcune dosi basilari per l’inizio della campagna, senza troppo successo. Ci siamo così rivolti e preso contatti con un fondo russo che distribuisce il vaccino Sputnik, già disponibile e con ottime referenze scientifiche. Abbiamo acquistato un quantitativo che rappresenta il 18% del nostro fabbisogno. Ciò ci ha permesso di cominciare finalmente la nostra campagna vaccinale, mettendo intanto in sicurezza le strutture sanitarie e le fasce più a rischio”.

“Quali sono i problemi delle consegne dei vaccini approvati in Ue? Secondo me ci sono pochi produttori al momento sul mercato – dice Beccari – è una macchina che partirà quando aumenteranno. Il nostro è un fabbisogno di 33mila unità, nonostante ciò le difficoltà le abbiamo avute anche per poche migliaia di dosi. Giovedì scorso, con lo Sputnik, è iniziato il nostro V day, sperando che nei prossimi giorni avremo a disposizione anche le prime consegne dei vaccini dal canale italiano”, conclude.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: